Roberto

Home/Roberto Teofani
Roberto Teofani

Circa Roberto Teofani

Laurea in scienze politiche con indirizzo politico-internazionale. Figlio di musicisti intraprende studi di pianoforte e chitarra, partecipa come compositore alla nascita di band rock amatoriali. Passione trasversale per la musica, la letteratura italiana e il cinema; con particolare riferimento alle opere sulla Roma papale dell'Ottocento (Luigi Magni) e il teatro di attori come Gigi Proietti. La musica di Vasco e Dalla. Nel 2015 esce il suo primo libro: "Schegge d'Italia. Un viaggio, un libro" - Efesto Edizioni. Nel novembre 2016 il suo primo Romanzo: "Download", libro che comprende anche un'attività musicale con la presentazione di canzoni citate all'interno del romanzo stesso. Mi trovi anche su Twitter (@75byro).

Ennio Morricone: addio al grande Maestro delle emozioni in musica

Quando scompare un artista si cerca di trovare un segno, magari personale, un ricordo che leghi la propria esistenza alla sua arte. Nel caso di un musicista come Morricone le emozioni che abbiamo provato durante la nostra vita con le sue canzoni sono delle sorprendenti rivelazioni. Oltre alle colonne sonore e i relativi premi, ti soffermi su tutta la sua opera e riscopri anche le canzoni, la musica degli anni sessanta, la voce di Mina, i ritmi dei settanta e le altre colonne sonore, quelle lontane dagli Oscar. I [...]

Di |2020-07-08T19:12:44+02:00Luglio 8th, 2020|Categorie: ARTE, COOLTOUR|Tag: , , , , |Commenti disabilitati su Ennio Morricone: addio al grande Maestro delle emozioni in musica

Diodato: “Che vita meravigliosa”, il nuovo album (recensione)

Il nuovo album di Diodato "Che vita meravigliosa" sembra un dipinto contemporaneo, lo sguardo presente, anche se riferito alla vita appena trascorsa, di una serie di emozioni e riflessioni, storie e incontri di un'esistenza comune. Comune perché fatta di parole e racconti semplici ma musicali, di storie d'amore difficili, della continua ricerca di dare una definizione all'amore, quello di tutti oppure l'ultimo andato via e alla vita che viviamo. Strani accostamenti sonori in alcuni brani non minano però l'anima pop classica per una bella voce, preparata e sempre garbata. [...]

Di |2020-02-19T09:04:24+01:00Febbraio 18th, 2020|Categorie: COOLTOUR, MUSICA, Note e parole|Tag: , , , , |Commenti disabilitati su Diodato: “Che vita meravigliosa”, il nuovo album (recensione)

La memoria del criceto: recensione del nuovo libro di Sergio Rizzo

Recensione dell'ultimo libro di Sergio Rizzo, La memoria del criceto, un viaggio nelle amnesie italiane, edito da Feltrinelli editore Per parlare de La memoria del criceto, l'ultimo libro, di Sergio Rizzo bisognerebbe fare un bel respiro, spazzare via tutto. Un po’ come fanno quelli che devono a tutti i costi riabilitare qualcuno. Magari dopo aver visto un film su l’uomo delle monetine di Hammamet. Bisognerebbe, dicevo, sgombrare la mente dalla valanga di notizie, polemiche, inutili dibattiti, passaggi televisivi, leggi salva qualcuno e "inciuci" bipartitici. Si parla di casta, in [...]

Di |2020-01-31T18:25:18+01:00Gennaio 31st, 2020|Categorie: Consigli letterari, LIBRI|Tag: , , , , , , |Commenti disabilitati su La memoria del criceto: recensione del nuovo libro di Sergio Rizzo

Dancing Paradiso: recensione della Ballata di Stefano Benni

Un poema. Così bisognerebbe dire, forse. Una Ballata come “Blues in sedici” del 2008, che recentemente ha trovato voce nelle letture e nelle rappresentazioni a teatro tanto care al Lupo. Eh sì perché quella ballata ricorda molto questo Dancing Paradiso con i suoi personaggi malinconici e le loro poesie in prima persona. A conferma di questo nuovo “peso” da dare alle parole, l’ultimo testo di Stefano Benni non è un romanzo in prosa e per presentarlo si scomoda lo stesso autore, accompagnato da tre attori e dalla musica di [...]

Di |2019-07-16T10:56:04+02:00Luglio 15th, 2019|Categorie: Consigli letterari, LIBRI|Tag: , , , , |Commenti disabilitati su Dancing Paradiso: recensione della Ballata di Stefano Benni

Vacanza in Salento: tra mare, sole, vento, cultura e ottimo cibo

Cosa vedere e cosa fare in una Vacanza in Salento? Tra spiagge più belle d'Italia, sole, vento e un pasticciotto alla crema, ecco cosa non perdere di questa splendida terra Vacanze al mare nel Salento Salento: meta irrinunciabile per chi ama il mare, quello vero o per chi proprio non ce l'ha, per una vacanza tra ulivi, prodotti tipici, paesaggi mozzafiato e tanta voglia di divertirsi. Il Salento regala un mare e dei paesaggi che sfidano la Sardegna, il sole caldo, un vento suggestivo, città dal bianco accecante [...]

Di |2019-04-30T09:34:29+02:00Aprile 30th, 2019|Categorie: Puglia, Slider, VACANZE, VIAGGI|Tag: , , , , |Commenti disabilitati su Vacanza in Salento: tra mare, sole, vento, cultura e ottimo cibo

L’Isola dell’abbandono: recensione del nuovo libro di Chiara Gamberale

L'isola dell'abbandono esiste realmente. Naxos, dove venne abbandonata Arianna, torna a essere luogo di desolazione per un’altra Arianna nel nuovo romanzo di Chiara Gamberale edito da Feltrinelli editore. Recensione La protagonista de L'Isola dell'abbandono, nuovo romanzo di Chiara Gamberale, viene descritta come un essere timoroso, alla ricerca di uno schermo, un distacco dalla realtà, dalla vita che da sempre non la trova affatto pronta ad affrontarla. Disegnatrice e autrice del fumetto Pilù, protagonista di un mondo fatto di umorometri e fantasiosi animaletti che la isolano ancor di più dalla [...]

Di |2019-04-05T12:39:19+02:00Aprile 5th, 2019|Categorie: BLOGGER, Consigli letterari, LIBRI|Tag: , , , , |Commenti disabilitati su L’Isola dell’abbandono: recensione del nuovo libro di Chiara Gamberale

Festival di Sanremo 2019: i giudizi sulle 24 canzoni in gara

Il Festival di Sanremo 2019 è iniziato davvero con una grande carica di energia, grazie al balletto sulle note di "Via" di Claudio Baglioni, che ha aperto la prima serata. Quindi la gara è entrata subito nel vivo e le canzoni sono state da subito protagoniste con l'esibizione di Francesco Renga e la sua "Aspetto che torni". La melodia è buona, c'è molto di Bungaro nel testo, ma la voce di Renga non esplode, sembra quasi che si trattenga e così la sua solita carica stenta ad arrivare a chi ascolta, così come [...]

Di |2019-02-07T19:17:43+01:00Febbraio 7th, 2019|Categorie: COOLTOUR, MUSICA|Tag: , |Commenti disabilitati su Festival di Sanremo 2019: i giudizi sulle 24 canzoni in gara

Sanremo 2019: tutti i cantanti e il programma della 69esima edizione del Festival

Manca ormai solo un giorno al debutto di Sanremo 2019, la 69esima edizione del Festival della Canzone Italiana che si terrà all'Ariston di Sanremo come ogni anno, dal 5 al 9 febbraio. Come già noto, il direttore artistico sarà Claudio Baglioni affiancato da Virginia Raffaele e Claudio Bisio. 24 i cantanti in gara che si esibiranno nel corso delle cinque serate di Sanremo 2019 seguendo il consueto programma. Ma chi sono? Eccoli! Federica Carta e Shade - “Senza farlo apposta” Patty Pravo e Briga - “Un po' come nella vita” [...]

Di |2019-02-04T13:50:59+01:00Febbraio 4th, 2019|Categorie: Appuntamenti, Slider|Tag: , , , , , , , |Commenti disabilitati su Sanremo 2019: tutti i cantanti e il programma della 69esima edizione del Festival

Giornata della memoria: il solco tra le parole e l’indicibile

Liberi di non dimenticare. Oggi è il giorno della memoria, il giorno in cui ci emozioniamo ricordando l'orrore dei campi di sterminio nazista della seconda guerra mondiale. Chi è sopravvissuto a quell'assurdo massacro è tornato con poche parole e con la difficoltà di esprimersi e di descrivere che cosa c'era, che cosa ha visto e sentito, cosa ha subito. Anche Primo Levi ne parla in "Se questo è un uomo": la paura di non essere capito, di non essere creduto. A Roma si scappava quando cominciò il rastrellamento e [...]

Di |2019-01-27T16:54:08+01:00Gennaio 27th, 2019|Categorie: BLOGGER|Tag: |Commenti disabilitati su Giornata della memoria: il solco tra le parole e l’indicibile

Cinema italiano: Non ci resta che il crimine vs Moschettieri del Re

Che il cinema italiano viva di intuizioni, film confezionati per far ridere, exploit di attori e perda di vista a volte il solco tra intreccio narrativo e somma algebrica di gag, lo abbiamo sempre saputo. Siamo andati a goderci, allora, in questo gennaio 2019, il cinema nostrano senza timore di rimanere delusi, con questa premessa, e contando sulla personalissima affezione verso alcuni degli interpreti in mostra. "Non ci resta che il crimine" di Massimiliano Bruno con la banda (è proprio il caso di dirlo) composta dallo scintillante Marco Giallini, [...]

Di |2019-01-17T14:33:23+01:00Gennaio 17th, 2019|Categorie: BLOGGER, CINEMA, Slider|Tag: , , |Commenti disabilitati su Cinema italiano: Non ci resta che il crimine vs Moschettieri del Re

Libri novità: Ride – Il gioco del custode di Adriano Barone (recensione)

Recensione in anteprima del romanzo Ride - il gioco del custode scritto da Adriano Barone e basato su una storia di Adriano Barone e Fabio Guaglione dal 4 settembre in libreria edito da Mondadori. Un thriller tra Philip K. Dick e Lost è a tutti gli effetti uno spin-off del film Ride in arrivo il 6 settembre al cinema Ride - il gioco del custode è un romanzo avvincente che racconta in prima persona la storia di Joe Runciter per svelare la realtà di un mondo fatto di illusione, pericolo, controllo, man mano che il protagonista la scopre e [...]

Di |2018-09-06T09:13:32+02:00Settembre 6th, 2018|Categorie: BLOGGER, Consigli letterari, LIBRI|Tag: , , , , , , , |Commenti disabilitati su Libri novità: Ride – Il gioco del custode di Adriano Barone (recensione)

Ride: una splendida prova di cinema italiano 4.0 per Fabio&Fabio e Jacopo Rondinelli

Trama, trailer e recensione in anteprima di Ride, il nuovo psichedelico thriller dei formidabili creatori di Mine, Fabio Guaglione e Fabio Resinaro, diretto da Jacopo Rondinelli, con Lorenzo Richelmy e Ludovic Hughes. Al cinema con Lucky Red dal 6 settembre 2018. Enjoy the ride! Kyle (Ludovic Hughes) e Max (Lorenzo Richelmy), protagonisti di Ride, nuovo frutto delle geniali menti di Fabio Guaglione e Fabio Resinaro (Mine), sono due riders acrobatici. Il loro mondo lo conosciamo incontrandoli ed inseguendoli già dalle prime scene del film, a bordo delle loro bici, ma anche seguendo ogni [...]

Di |2018-08-26T20:03:05+02:00Agosto 26th, 2018|Categorie: Slider|Tag: , , , , |Commenti disabilitati su Ride: una splendida prova di cinema italiano 4.0 per Fabio&Fabio e Jacopo Rondinelli

Quando Si: arriva in radio il nuovo singolo di Armando Quattrone (Universal Music)

Arriva in radio il nuovo tormentone dal ritmo latino del giovane cantante e musicista calabrese Armando Quattrone: Quando Si. Il ragazzo italiano dal viso pulito si ripropone con un nuovo singolo che anticipa l'uscita dell'album “Calabria”. Il brano, pubblicato da Universal Music e realizzato con il celebre Team di produttori amburghesi Madizin (che hanno lavorato tra le varie anche alle hit di Glasperlenspiel, Alvaro Soler, Lena e Frida Gold) ha un sound italiano, pop, che strizza l'occhio alla musica che l'estate la fa da padrona, quella di Soler per [...]

Di |2018-06-28T14:43:40+02:00Giugno 28th, 2018|Categorie: BLOGGER, Note e parole|Tag: , , , , |Commenti disabilitati su Quando Si: arriva in radio il nuovo singolo di Armando Quattrone (Universal Music)

Marco Cecchinato: in semifinale al Roland Garros con cuore e talento da vendere

Roland Garros, 5 giugno 2018. Dopo tre ore e ventisei minuti di partita un ragazzo palermitano si sdraia per terra, sporcandosi la schiena di terra rossa e piange. Un momento dopo si rialza perché sa di dover stringere la mano a Nole Djokovic che si avvicina ad abbracciarlo e a complimentarsi con lui. Il sogno e l’euforia si calmano per un momento per il rispetto e l’educazione che questo sport solitamente insegnano. Poi torna a coprirsi con le mani il volto bagnato di lacrime, come i suoi ricci di sudore, e a [...]

Di |2018-06-06T14:48:36+02:00Giugno 6th, 2018|Categorie: BLOGGER|Tag: , |Commenti disabilitati su Marco Cecchinato: in semifinale al Roland Garros con cuore e talento da vendere

Aldo Moro e Peppino Impastato, 9 maggio 1978: a morir di maggio ci vuole coraggio!

Il 9 maggio del 1978 morivano Aldo Moro e Peppino Impastato. La prima storia spesso ha offuscato la seconda, ma mai come in questo caso il destino o la genialità di qualcuno ha sintetizzato la vita del nostro paese e la sua più imbarazzante verità: lo Stato non esiste e se esiste è un burattino nelle mani di troppe teste. Aldo Moro vittima di intrighi di potere spesso invisibili e sfuggenti. La strana evoluzione di una condanna annunciata, ipocrita farsa sul pugno duro dello stato contro i terroristi, nemico [...]

Di |2018-05-09T09:07:05+02:00Maggio 9th, 2018|Categorie: BLOGGER, Lazio, Sicilia|Tag: , , |Commenti disabilitati su Aldo Moro e Peppino Impastato, 9 maggio 1978: a morir di maggio ci vuole coraggio!