Sapevi che la pausa caffè è davvero fondamentale in una giornata di lavoro? Vediamo insieme perché e qualche consiglio per renderla un vero toccasana

Pausa caffè perché è importante e come renderla rigenerantePer noi italiani soprattutto, la pausa caffè è un rito irrinunciabile della giornata perché lo associamo a un momento di convivialità in cui staccare la spina e dare un po’ di sollievo alla mente. A maggior ragione quando stiamo lavorando, sia in ufficio che a casa in smart working, perché prendersi una pausa, anche solo per pochi minuti, riduce i livelli di stress e aumenta la produttività.

La pausa caffè, oltre a permetterci di ricaricare le batterie e riposare gli occhi dal PC, è anche un importante momento di socializzazione con i colleghi per rendere la giornata lavorativa meno pesante e monotona.

Vediamo allora cosa non deve assolutamente mancare perché la pausa caffè diventi un vero momento rigenerante.

COSA MANGIARE IN PAUSA CAFFÈ

In ufficio è sempre bene avere snack pronti all’uso, preferibilmente dolci per dare energia immediata al cervello, o della frutta secca, così da poterli assaporare con calma anche mentre si è nella zona relax a scambiare quattro chiacchiere con i colleghi.

COSA BERE

Ovviamente per ridare la giusta carica il caffè è la bevanda più indicata, ma allo stesso tempo è sempre bene non eccedere con la caffeina, quindi via libera a , ginseng, infusi vari, freddi o caldi a seconda della stagione, e orzo. Ottimi anche centrifugati e spremute di frutta di stagione, che dissetano e ricaricano l’organismo di sali minerali e vitamine che aiutano a combattere stress e affaticamento.

MOVIMENTO

Le lunghe giornate davanti al computer, unite a un eccessivo uso dell’automobile per gli spostamenti, rendono la nostra vita troppo sedentaria e questo non fa bene alla nostra salute. Ecco allora che in pausa caffè l’ideale sarebbe fare due passi, non solo per defaticare la vista ma per riattivare muscoli e circolazione evitando così l’insorgere di eventuali disturbi.

E tu come passi la tua pausa caffè? Diccelo nei commenti per darci altri spunti di ispirazione 🙂