Recensione de Il coraggio è tra le braccia di un sogno, ultimo album del cantautore marchigiano Andrea Petrucci, che oggi torna il radio con il brano “A spasso tra le stelle con te” (distribuito da Pyrames International)

Il coraggio è tra le braccia di un sogno il nuovo album di Andrea PetrucciVisto che oggi siamo in tema di sogni e stelle, vi voglio parlare dell’ultimo album del cantautore marchigiano Andrea Petrucci, Il coraggio tra le braccia di un sogno da cui è stato estratto il brano “A spasso tra le stelle con te” da oggi in rotazione radiofonica. Una ballata dolce e potente che lui stesso definisce un “inno all’amore” e una dedica alle donne che nella sua vita lo hanno sempre amato e supportato.

IL CORAGGIO È TRA LE BRACCIA DI UN SOGNO – RECENSIONE

Tornando all’album, Il coraggio è tra le braccia di un sogno è versatile e originale, nelle armonie e nei generi che tocca. Il tema dell’amore vissuto come un sentimento anche controverso e difficile, ma sempre profondo.

La voce è potente e l’interpretazione sorprendente proprio perché si muove su un terreno sempre differente. Si respira il piacere di cantare e creare musica, di salire in alto sia con le note che con il racconto. Un bel mix di sonorità rock e melodie che lasciano il segno, come gli incisi: resta.

Questa la tracklist completa del disco:

  • Polvere e sassi nel cuore”
    L’atmosfera di un sogno, dove qualcosa si sveglia e ricomincia. Il 24 agosto di polvere e dolore.
  • “Nel cielo tu”
    Perché qualcosa manca e la nostalgia è forte tra l’arpeggio della chitarra e la voce dolce che esplode grazie ai ricordi e al desiderio di abbracciarsi ancora.
  • “A spasso tra le stelle con te”
    Le promesse di un futuro lontano e meraviglioso. L’amore da sentire a tempo con i battiti del cuore e dal ritmo di una ballata romantica. Poi un tamburo che cresce come i pensieri e il coro che fa volare la mente e si ripete ancora e ancora, per sempre. L’idea di volare a spasso tra le stelle.
  • “Fidati di me”
    Pezzo rock per esprime la profonda convinzione di fiducia, sapere che lei mi seguirà per “Scappare via con me!”. L’amore è credere nel sogno con tutta la forza che hai dentro. Un bel riff e un ritornello che prende.
  • “Il coraggio è tra le braccia di un sogno”
    Ancora il rock perchè l’amore è anche stimoli, determinazione e follia. Combattere contro tutto e tutti per difendere un sogno: le chitarre e la batteria infondono coraggio! Un rock anni ’90 stile Héores del silencio.
  • “Il passato è ormai passato”
    Rancore. A volte una storia passa per momenti di odio, sofferenza. Sonorità sudamericane negli accordi di alcuni passaggi, ma un rock ancora più lontano nel tempo, quasi anni settanta. La voce si esprime libera ora, dopo uno sfogo, dopo aver espresso tutto quello che avevi dentro.
  • “Amore”
    Canzone ritmica, convulsa. Un terreno che esalta la sua voce potente e decisa, pronta a giocare con la musica. Sonorità drammatiche e decise, un graffio alla dolcezza del sentimento ma che sa accompagnarlo verso la sua profondità. Ritornello ipnotico e riuscito.

A PROPOSITO DI ANDREA PETRUCCI

Andrea Petrucci nasce ad Ascoli Piceno nel 1981. Si appassiona alla musica da bambino scoprendo i Queen, che diventeranno la colonna sonora della sua infanzia e adolescenza. A 17 anni inizia ad esibirsi dal vivo come cantante di alcuni gruppi e in una band dei Litfiba. Ben presto inizia anche a scrivere i propri brani e a partecipare ad importanti concorsi musicali nazionali e locali, facendo la conoscenza di Saturnino Celani, che diventa il suo mentore musicale.

Nel 2006 si trasferisce a Milano e inizia ad esibirsi con alcune band spaziando tra diversi generi musicali, dal pop rock al prog rock/metal al new metal. Nel 2010 Andrea pubblica il suo primo album “Andrea Petrucci con l’etichetta discografica milanese Moletto di Giovanni Poggio, mentre nel 2013 rilascia un nuovo singolo “Questa notte un po’ di te” (Top Records/Dingo Music). L’anno successivo lavora ad un progetto discografico pop-dance-rock chiamato “Redpassion” e pubblica i singoli “Dance Honey” e “La realtà tra noi” oltre ad un omonimo EP, quest’ultimo proposto a Sanremo Giovani nel 2014.

A seguito del terremoto che ha colpito il Centro Italia nel 2016 Andrea ha inciso il brano “Polvere e sassi nel cuore un inno alla rinascita e alla speranza, rivolto alle popolazioni colpite dal terremoto, con il quale si è esibito alla fiaccolata per le vittime del terremoto. Lo scorso anno ha pubblicato il singolo “Sant’Emidio“, in onore del Santo Patrono di Ascoli Piceno e Santo Protettore dai terremoti.