Se cerchi un primo piatto di pesce facile, ricco di gusto e che piace praticamente a tutti, la risposta  è senza dubbio gli spaghetti alle vongole. Ecco la ricetta tradizionale

ricetta degli spaghetti alle vongoleSpaghetti alle vongole, un classico della tradizione culinaria italiana in particolare di quella campana, ma diffusissimo e immancabile sulle tavole di gran parte della nostra Penisola. In estate è un piatto davvero irrinunciabile accompagnato da un buon bicchiere di vino bianco, fermo o di bollicine rigorosamente Made in Italy.

Vediamo insieme la ricetta per preparare gli spaghetti alle vongole a regola d’arte, con pochi semplici ingredienti e un po’ di santa pazienza per eliminare ogni traccia di sabbia dalle vongole 😉
Difficoltà: Facile
Tempo di Preparazione: 20 minuti
Tempo di Cottura: 20 minuti
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
  • 320 gr di spaghetti
  • 1 Kg di vongole veraci
  • uno spicchio d’aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • Vino bianco (facoltativo per sfumare le vongole)
  • Sale fino e pepe nero q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale grosso per le vongole q.b.
PROCEDIMENTO
  • Per la preparazione degli spaghetti alle vongole si inizia con la pulizia delle vongole, eliminando prima quelle danneggiate e battendo poi quelle integre su un tagliere o sul lavandino per controllare che non contengano sabbia. Le vongole senza sabbia rimarranno chiuse, mentre quelle piene di sabbia si apriranno.
  • Metti poi le vongole in un recipiente sufficientemente grande da contenerle insieme a 1 lt di acqua e 20 gr di sale grosso.
  • Lasciare le vongole immerse nell’acqua e sale per 2-3 ore per farle spurgare dagli eventuali residui di sabbia.
  • Trascorso il tempo per lo spurgo, scolale e sciacquale sotto l’acqua corrente.
  • In una padella antiaderente metti a scaldare un po’ d’olio e aggiungi lo spicchio d’aglio e lascialo imbiondire.
  • Aggiungi le vongole e copri con un coperchio e lascia cuocere per qualche minuto a fuoco alto, in modo tale che il calore farà aprire le vongole. Affinché si aprano tutte completamente, ti consigliamo, ogni tanto di scuotere il tegame.
  • Una volta che il calore avrà fatto aprire le vongole, spegni il fuoco, lascia raffreddare e sgusciale.
  • Intanto metti a bollire abbondante acqua leggermente salata per cuocere gli spaghetti e trita finemente il prezzemolo.
  • Quando l’acqua bolle aggiungi gli spaghetti e falli cuocere per la metà del tempo di cottura indicato sulla confezione.
  • Mentre la pasta cuoce, filtra le vongole mettendo sotto una ciotola per raccogliere l’acqua di cottura e ricorda di eliminare lo spicchio d’aglio.
  • Versa il liquido delle vongole nel tegame in cui le avevi cotte e quando gli spaghetti saranno pronti scolali, lasciando da parte la loro acqua di cottura e trasferiscili nel tegame con il condimento.
  • Aggiungi un mestolo di acqua di cottura, regolate di pepe e termina la cottura degli spaghetti, se necessario aggiungi altra acqua di cottura.
  • Una volta cotti, aggiungi le vongole, se vuoi sfuma con mezzo bicchiere di vino bianco, aggiungi il prezzemolo precedentemente tritato, fai saltare per qualche secondo e servi subito.