Da EICMA, 75a Esposizione Mondiale del Ciclo e Motociclo, tutte le novità 2018. Fiera di Milano dal 9 al 12 novembre

EICMATanta aria di novità e anteprime quest’anno al Salone EICMA di Milano. Ogni marca ha messo in pista l’ultimo gioiellino arrivato in casa con tanto di accessori migliorati sia dal punto di vista funzionale che estetico.

Girando per il salone balza subito agli occhi che l’attenzione a praticità, prestazioni ed eleganza, che caratterizza già da qualche anno le produzioni automobilistiche, è diventata anche piuttosto comune nelle nuove produzioni a due ruote e anche i numeri di vendita, confermano una maggiore omogeneizzazione degli acquirenti grazie soprattutto a prezzi più equilibrati presenti sul mercato. Innovazione si ma strizzando sempre l’occhio a quella che è stata la tradizione, soprattutto nel caso di marche storiche come la Lambretta. Infatti in ogni stand le case presenti hanno portato la loro storia, da mostrare ai tanti appassionati che ne sono portavoce e testimonianza.

Tra le numerose new entry non possiamo non soffermarci sulla Yamaha e il suo nuovo concetto di mobilità urbana. Tra i modelli proposti troviamo la  Tracer Yamaha che unisce prestazioni e comodità per chi ama viaggiare molto o la  Nacked a tre ruote per gli appassionai di montagna, presentata tra l’altro dal mitico Valentino Rossi in apertura di salone.

YAMAHA TRACER 900

Anche la Ducati arriva con tante novità: la nuova Monster o la Panigale V4, la rossa figlia della Moto GP.

DUCATI PANIGALE V4

Ma EICMA non è solo moto ma anche scooter, i nostri più fedeli amici da sempre. Anche per loro tantissime le novità presentate ed in particolare la nostra attenzione è andata a Casa Lambretta di cui siamo stati ospiti. Ben 70 anni ed è sempre più bella. Lo storico brand festeggia la sua rinascita con il modello Lambretta V-Special.

Lambretta V-Special

L’eleganza del design inconfondibile e insostituibile non è cambiato come i suoi dettagli e i colori che hanno mantenuto quelle tonalità vintage dalle quali tutti facciamo fatica a separarci. Le forme armoniche e le decorazioni, rappresentano la perfetta unione tra bellezza e praticità, con prestazioni e materiali assolutamente al passo con i tempi: luci posteriori a LED, freni a disco anteriori e posteriori, indicatori digitali (tranne il tachimetro che è analogico) e naturalmente anche nella versione da 50 cc subito con motore a quattro tempi e in versione Euro 4.

La produzione della nuova V-Special inizierà alla fine di quest’anno e già a partire da febbraio 2018 si potranno ammirare i primi modelli di una  serie limitata presso alcuni concessionari europei selezionati: la consegna ufficiale in Europa inizierà a marzo 2018.

L’interesse per lo scooter cult è enorme non solo in Europa. Lambretta ha già trovato importatori in Australia e Nuova Zelanda, in Corea, a Singapore, in Tailandia e in Brasile ed altri 50 paesi circa. Insomma proprio tutti pazzi per lei! Quindi se anche voi come me avete la passione per questi bolidi, che da sempre catturano la nostra attenzione, ci divertono, ci emozionano, sono testimoni di avventure indimenticabili, di sfide impossibili, di condivisone, non perdete l’appuntamento con EICMA 2017. Una passione per la vita………. le curve!