Idee per un week end o solo per passare una giornata diversa? Lasciatevi conquistare dal fascino contemporaneo e dalla movida culturale di quella che può essere considerata la capitale economica del nostro paese, ossia la città di Milano, tra mostre, musei e shopping

Milano, città metropolitana quarta in Europa per il numero di abitanti, preceduta solo da Londra, Madrid e Parigi, ogni giorno è metà di turisti, stranieri come anche italiani, interessati a viverla intensamente, esplorandone monumenti e piazze ma soprattutto musei e mostre, nonché le vie della moda e dello shopping.

Una tappa obbligata se avete a disposizione una sola giornata da trascorrere nella bella città lombarda, per fare un tuffo nel suo pulsante cuore mondano e culturale, è sicuramente il Pirelli HangarBicocca.

Già nel suo aspetto e nella sua storia riassume l’essenza della città di Milano: si tratta infatti di un enorme stabilimento industriale (15 mila mq) che, a seguito della riconversione operata da Pirelli nel 2004, è diventato uno dei più importanti spazi espositivi per l’arte contemporanea in Europa, nonché luogo di incontro, scambio e polo culturale della città.

Questo successo è merito soprattutto dell’impegno e della cultura d’impresa del Gruppo Pirelli, che nell’Aprile del 2012 ha investito nuove risorse per operare una completa riqualificazione degli spazi interni ed esterni, per renderli adatti ad ospitare le opere di artisti di fama internazionale, e ripensato il concept culturale alla base del progetto HangarBicocca, per proiettarlo sul territorio e sulla città e permettergli di accogliere tipologie differenti di pubblico.

L’HangarBicocca è diventato così una vera e propria istituzione culturale, appoggiata da una Fondazione e unica nel suo genere, in grado di offrire ogni giorno a un variegato pubblico di cittadini, turisti, studenti, famiglie e bambini, un programma culturale ricco di eventi e attività dedicate.

Non c’è da dimenticare infatti che il centro espositivo è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici e con la metro, che le mostre sono tutte gratuite e che ad esse si collegano tante attività e format dedicati, adatti ad ogni tipo di visitatore: HB Kids, HB School, Hb Tour, visite guidate, rassegne di film scelti dagli artisti, tutto improntato in maniera innovativa e sperimentale per stupire, far riflettere e proiettare il visitatore in un nuovo modo di vedere l’arte e la realtà in generale.

Se state programmando una giornata nella metropoli milanese, non dimenticate quindi di inserire una lunga sosta all’HangarBicocca durante la quale potrete sicuramente assistere ad alcune tra le più belle mostre presenti a Milano in questi giorni.

Oltre a questo, la città metropolitana di Milano è disseminata in lungo e in largo di monumenti isolati, poli museali diffusi e piccole istituzioni museali, che danno uno spaccato della ricca e variegata storia della città e del suo panorama multi-culturale ed internazionale.

Una volta che vi sarete confrontati con la maestosa verticalità del Duomo di Milano, potete decidere di esplorarne i musei più famosi, come quelli del Polo museale del Castello Sforzesco, o di seguire percorsi tematici, a seconda che vogliate dare al vostro soggiorno un taglio più storico, scientifico, spirituale o anche ludico.

Se avete una mente scientifica e razionale non mancate di visitare il Museo della Scienza e della Tecnica Leonardo da Vinci o il Museo Civico di Storia Naturale, perfetti per una gita di coppia ma anche per le famiglie con bambini, visto l’approccio spettacolare e didattico delle esposizioni.

Mentre per gli amanti dell’arte e della storia c’è l’imbarazzo della scelta: potete passeggiare tra le sale della Pinacoteca di Brera o della Galleria d’Arte Moderna o anche nella famosa Triennale; potete ripercorrere la storia che ha fatto l’Italia visitando il Museo del Risorgimento o regalarvi una visita impegnata al Memoriale della Shoah; oppure ancora potete visitare la casa di Alessandro Manzoni o uno degli altri piccoli musei tematici disseminati su tutto il territorio urbano.

Infine, impossibile dimenticare che Milano è la capitale italiana della moda, dove in autunno si organizza l’attesissima fashion week, un evento di risonanza internazionale che porta stilisti emergenti e guru della moda a concentrarsi tutti nel cuore mondano della città.

Questo sua vocazione si riflette anche nelle vie del centro, meta prediletta degli inguaribili dello shopping, che con cartine alla mano ne esplorano le più famose boutique, gioiellerie, gallerie e gli atelier più prestigiosi, in cerca di pezzi unici, abiti prêt-à-porter e griffe d’alta moda.

Se siete curiosi di questo aspetto di Milano e volete calarvi nella frenesia dello shopping, dovete sapere che c’è un’area specifica della città chiamata il Quadrilatero d’oro della moda, delimitata da quattro strade – Via Monte Napoleone, Via Alessandro Manzoni, Via della Spiga e Corso Venezia – dove la città si impreziosisce grazie al bagliore delle vetrine dei più famosi brand internazionali.

Se mentre passeggiate e comprate nelle boutique del quadrilatero volete fare qualche piccola sosta storica e culturale, anche in questo quartiere potrete trovare soddisfazione: nell’area infatti sono presenti cinema e librerie, prestigiosi edifici storici ed interessanti case-museo, dove passato e contemporaneità si compenetrano in una mescolanza equilibrata e moderna.