sanremo-2015-cantanti

Tolta la performance di Albano e Romina, la formula del Festival funziona: servizio pubblico.

Carlo Conti presenta, semplicemente, con dei ritmi che non indugiano mai troppo, neanche per ricordare Pino Daniele o per intervistare il medico di Emergency e si diverte solo quando può annunciare a fine serata i quattro artisti “a rischio“.

La comicità viene lasciata agli ospiti come Siani che scivola su qualche battuta magari fuori luogo, ma viva la spontaneità, anche se preparata! ( comico non conformista finalmente ) o a qualche piccolo siparietto con le vallette e i Boiler.

Arisa e Emma pienamente approvate in quanto artisti sanremesi e cantanti capaci: bello il duetto ne “Il carrozzone”. Rocio: la classica valletta straniera a cui non si chiede molto, per fortuna.

E la musica?

Tolto lo show Albano e Romina, utile per gossip e rai international, (da Inps come la direbbe Siani ) la buona qualità musicale delle performance di Tiziano Ferro e degli Imagine Dragons ci permette di dire che si, tutto il resto è al servizio della musica e così deve essere.

La gara non sorprende: Malika è tra le migliori insieme ad Annalisa, anche se Kekko dei Modà poteva azzardare un ritornello più accattivante per la sua “Una finestra tra le stelle”, possibile vincitrice comunque; Nek fa il Nek, con un pezzo da ballare ma orecchiabile; Grignani continua a spiegarci che alla fine non serve saper cantare e Britti non convince; Lara Fabian canta “Voce” che non ha e la coppia Di Michele-Coruzzi concede qualche emozione ma perde in qualità.

Pochi picchi e pochi errori. Vedremo stasera con gli altri dieci cantanti.

Alla fine vince lui: Rocco Tanica che ci spiega il concetto di “abbastanza bello” e passa in rassegna testate giornalistiche poco inerenti, con la sua serietà e compostezza Una breve pausa veramente comica ed uno dei pochi alti dello show.

Ma così deve essere: che ognuno faccia il suo perché così il Festival andrà avanti, sperando che la qualità della musica non cali. Anzi.

Buona la prima.

Il Carrozzone va avanti da sè…