Gli eventi alla conquista del gioco online

Eventi alla conquista del gioco online (Foto di FOX da Pexels)

Gli eventi online sono sempre più in espansione nell’ambito del gioco. Se “webinar” e “digital events” sono stati di recente all’ordine del giorno – soprattutto nel periodo più restrittivo della pandemia – va detto che nei settori dell’intrattenimento connesso al gioco, da quello dei videogames a quello dei casinò online, la tendenza verso tali soluzioni era già attiva da tempo.

L’evoluzione della grafica e delle sempre più rapide modalità di connessione, forti anche di un’utenza Internet mondiale che sfiora i 4,5 miliardi di persone, hanno infatti contribuito a tale fenomeno.

Il gioco come evento: il sodalizio tra games e musica

L’esperienza di videogiochi popolarissimi, come Fortnite e Roblox, ha rappresentato una conferma di come questi ultimi possano fare da volano a importanti eventi, anche musicali.

In particolare lo “sparatutto” firmato da Epic Games, dopo il coinvolgimento di milioni di utenti ai concerti virtuali di Travis Scott e Ariana Grande, è ora pronto a nuove sfide che, secondo le indiscrezioni, potrebbe coinvolgere anche i Radiohead, che omaggeranno con un nuovo brano gli appassionati che scaricheranno KID A MNESIA EXHIBITION, anche su PC.

Gli eventi associati al gioco, su questa scia, coinvolgono però anche  i Pokémon Go di Niantic, con la performance di una star d’eccezione all’interno del game, il cantautore Ed Sheeran.

Non solo game shows: il caso dei casinò online

Anche i casinò digitali si sono via via adeguati alla strategia degli eventi online.

Il tutto a partire dai dati di settore, tenendo conto di un’utenza che, già positiva negli anni precedenti, nel 2020 ha registrato una spesa di 1,2 miliardi di euro, con una crescita di oltre 46 punti in percentuale.

Indipendentemente dalla pandemia e dalla chiusura delle sale fisiche, hanno avuto un impatto importante in tal senso i già sperimentati “tavoli live”, che continuano ad essere al centro dell’offerta di quegli operatori che aspirano ad essere i migliori casinò online, grazie anche a questo genere innovativo di proposte.

Foto di Aidan Howe da Pexels

Dal Baccarat al Blackjack – come conferma, su tutti, il palinsesto SNAI – l’esperienza live si configura infatti come una sorta di evento digitale, capace di riprodurre, in tutto e per tutto – croupier “reali” compresi – le modalità delle esperienze fisiche.

Un passo ulteriore verso la formula degli eventi digitali è anche quello dei “Game Shows”, ispirati – come nel caso delle proposte di LeoVegas – a noti quiz televisivi come, su tutti,  “La Ruota della Fortuna” grazie a “Crazy Time Live” o “Mega Wheel Live”.

Quando le app diventano eventi

Il mondo delle app, infine, conferma come il gioco possa divenire una sorta di evento anche tramite l’utilizzo di smartphone o tablet.

Oltre ai tornei proposti da applicazioni di comune utilizzo come “Ruzzle” o “Puzzle Bobble” – dedicati ai giocatori più o meno esperti -, non mancano infatti competizioni in-game, ora disponibili su App-Store, da “Clash Royale” fino a “Rise of Kingdoms”.

In questi casi – se l’app è già installata – è garantito l’accesso immediato, ma è possibile anche la calendarizzazione dell’evento in questione, tramite uno specifico tasto, proprio come si fa segnando in agenda un appuntamento reale.