Trama, trailer e recensione di Arrivederci professore, una storia emozionante con Johnny Depp nel ruolo di un insegnante sui generis che riscopre l’importanza della vita in ogni suo attimo. Dal 20 giugno al cinema distribuito da Notorious Pictures

Arrivederci professore recensioneArrivederci professore è l’emozionante e coinvolgente storia di Richard (Johnny Depp), un professore universitario di mezza età che scopre di avere un cancro allo stadio terminale e poco tempo ancora a disposizione. Dopo un primo momento di sconforto e sbandamento, Richard decide di riprendere in mano la sua vita cercando di vivere al meglio ogni attimo, cogliendo ogni occasione che gli si presenta. Ben presto riesce così a trasformare quella che era stata solo un’esistenza, grigia e ripetitiva, persa tra un rapporto complicato con la moglie e un lavoro poco appagante, in una vita vera piena di colore, autenticità e leggerezza.

https://youtu.be/x7wVijYaTkU%20

Il film, diretto da Wayne Roberts e distribuito da Notorious Pictures, vede nel cast Rosemarie DeWitt, Danny Huston, Zoey Deutch, Ron Livingston, Odessa Young e segna il grande ritorno di uno straordinario Johnny Depp che, smesse le mille maschere a cui ci ha abituato negli ultimi tempi, riesce ad infondere uno straordinario carisma e credibilità al suo professore. Regalando così allo spettatore un ritratto commovente, a tratti ironico di un professore che quando scopre di non avere più tempo decide di spezzare le catene che hanno condizionato la sua esistenza, imparare ad amare la vita e insegnare l’unica grande lezione che merita di essere trasmessa ai suoi studenti: vivere a pieno e non sprecare neanche un attimo. Una rivoluzione personale che si rifletterà anche sulle vite delle persone a lui vicine, che riscopriranno grazie al suo cambiamento la gioia di vivere.

Arrivederci professore sarà al cinema dal 20 giugno distribuito da Notorius Pictures.