Hiroshima e Nagasaki: una “lezione” ancora mancata

Hiroshima e Nagasaki. Il mondo aveva riconosciuto i cattivi e li stava combattendo. I grandi della terra si erano riuniti ed avevano capito che di lì a poco avrebbero vinto. Ma i grandi della terra sapevano che prima di finire qualcosa bisogna iniziarne già un'altra, perché altrimenti sarebbero come gli altri ed invece loro non possono vivere senza un nemico: se uno sta per essere sconfitto, bisogna formarne un altro, che sia pronto! magari scegliendolo tra gli amici, magari mentre lo si guarda negli occhi e gli si stringe [...]