biostimolazione

La biostimolazione rientra a pieno diritto nella categoria dei trattamenti iniettivi della medicina estetica. Mediante l’ausilio di aghi molto sottili, viene iniettato il prodotto scelto in regione dermica, in base alla situazione clinica di partenza della paziente.

L’azione della biostimolazione, permette una forte idratazione della pelle, preservando o restituendo alla pelle stessa, un aspetto giovanile, luminoso e tonico. Particolarmente indicata nei periodi di particolare stress o di cambio di stagione, la biostimolazione è consigliata in caso di rilassamento dei tessuti, cute secca, ipotonica, spenta, come spesso accade dopo una prolungata e malsana esposizione al sole, e per correggere le rughe più “sottili”.

I principi attivi più frequentemente utilizzati per la biostimolazione sono l’acido ialuronico, taluni aminoacidi e alcune vitamine, tutti prodotti efficaci nel combattere l’invecchiamento cutaneo ed ottimizzare la fisiologia della pelle. Inoltre trova indicazione come pretrattamento con filler a base di acido ialuronico per preparare il derma in termini di idratazione o come post trattamento per mantenere il risultato del filler precedentemente iniettato.

La biostimolazione è eseguibile in regime ambulatoriale. Ha una durata di 20 minuti circa. Dopo le iniezioni si può assistere alla presenza di micro-ponfi o piccoli lividi che vanno incontro a riassorbimento nel giro di qualche giorno.
Il trattamento può essere esteso a tutto il viso, al collo e al décolleté. Inoltre anche a livello del dorso delle mani dà dei risultati molto gradevoli. Oltre all’idratazione profonda, il trattamento stimola i fibroblasti nel produrre maggiori quantità di collagene.

Per maggiori informazioni:

www.erminiomastroluca.it  oppure info@erminiomastroluca.it