Sguardi siciliani: la nuova linea di Panettoni Vincente DelicaciesVincente è l’essenza della perfezione, della delicatezza, dei profumi e degli aromi autentici di una Sicilia raffinata, ricca e feconda: tutta da scoprire e da gustare.

Ogni referenza Vincente, rappresenta il meglio della tradizione della pasticceria siciliana preparata solo con materie prime di qualità che, combinate fra loro, danno vita a prodotti davvero unici nel loro genere, in grado di far vivere al pubblico un’atmosfera ed un’esperienza di gusto unica.

Fondato a Bronte, patria del Pistacchio Verde Dop, componente essenziale delle sue prelibatezze, il laboratorio di pasticceria artigianale Vincente nasce grazie ai due giovani manager Nino Marino e Vincenzo Longhitano, entrambi provenienti dal settore alimentare e da famiglie di produttori di pistacchio. La loro attività punta a valorizzare i prodotti del territorio, creando dolci di qualità in confezioni eleganti e raffinate. I pregiati pistacchi di Bronte vengono usati in questo laboratorio per creare il torrone morbido, la crema spalmabile, il tronchetto croccante e l’Arabesque (chicchi di pistacchio rivestito di cioccolato bianco).

La produzione comprende anche prodotti di pasticceria realizzati con le mandorle, il torrone e i torroncini morbidi rivestiti di cioccolato fondente o bianco, panettoni di diversi gusti, la gamma Maravilha di cioccolatini ripieni assortiti e le marmellate ai diversi gusti di mandarino tardivo, arancia rossa, fichi d’India, fragole e fichi.

Da provare anche i loro prodotti salati quali i paté (di peperoncino siciliano, di olive nere di Buccheri, di tonno e olive), i pesti di pistacchio, alle mandorle e di pomodori di Sicilia; l’assortimento di pesce che annovera tonno, pesce spada e ricciola in olio d’oliva; e, per concludere, la bottarga con pistacchi e il paté di ricciola.
Il coraggio di privilegiare la qualità rispetto ai grandi volumi è stata una scelta voluta, pensata, lungimirante, premiata da un grande successo.

Questo successo ha rafforzato nei fondatori la volontà di restare fedeli al proprio principio di “grande laboratorio di pasticceria artigianale”, che non può certo raggiungere i numeri dell’industria, ma garantisce una produzione di altissimo livello, curata nei minimi dettagli. Protagonisti oggi sono i Sette Sguardi, nonché sette panettoni artigianali siciliani che hanno fatto grande e diversa la Sicilia.

Stiamo parlando della linea di panettoni composta da:

Antonello Da Messina: Panettone glassato alle mandorle, uvetta e canditi d’arancia.
Vincenzo Bellini: Panettone al mandarino e uvetta.
Leonardo Sciascia: Panettone ricoperto di cioccolato extra fondente 72% con arancia rossa candita.
Sant’Agata: Panettone ricoperto di cioccolato bianco con pistacchio di Sicilia farcito con crema di Pistacchio verde di Bronte DOP.
Luigi Pirandello: Panettone con fichi, Malvasia, uvetta e noci.
Claudia Cardinale: Panettone ricoperto di cioccolato extra fondente 72% e granella di cioccolato Modicano farcito con crema al cioccolato Modicano.
Pupi: Panettone al pistacchio di Sicilia, Pesca e gocce di cioccolato fondente.

Questi sette sguardi rappresentano al meglio la splendida regione della Sicilia nella pittura, nella musica, nel teatro, nel cinema, nella fede, nella letteratura e nelle tradizioni popolari.

Sono la qualità degli ingredienti, l’accuratezza del procedimento e la bontà del risultato che rendono unici questi panettoni. Ogni anno si aggiunge un nuovo sguardo alla linea e per questo Natale si aggiungono I Pupi, tipiche marionette siciliane settecentesche che ripercorrono le gesta di Carlo Magno, dei paladini della Francia e dell’Orlando Furioso, patrimonio UNESCO dal 2008. I Pupi è realizzato con lievito madre e 40 ore di lievitazione; la produzione è quasi totalmente femminile e coinvolge moltissime donne brontesi. La linea sguardi si trova in numerose boutique e gastronomie, in grandi store come Rinascente ed Excelsior a Milano e molti altri store pregiati.