Make up da videochiamata: ecco i segreti per un look a prova di webcam

Make up da videochiamata (Foto di Moose Photos da Pexels)

L’avvento dello smart working e l’ampio uso delle videochiamate per raggiungere colleghi, amici e familiari durante i periodi di lockdown ci hanno portato a confrontarci con termini quali videochat, Zoom meeting e conference call e a esporre quotidianamente il nostro volto a favore di telecamera, o meglio di webcam che è peggio! Infatti avrai senz’altro notato che l’immagine che vedi nel video del PC o negli schermi di tablet e smartphone ti fa apparire più bianca e con l’aria stanca di quanto mostra lo specchio. Come fare allora? Il segreto è fare un make up da videochiamata a prova di webcam, ovviamente senza esagerare.

SKINCARE E WEBCAM A DISTANZA ANTI-IMPERFEZIONI

Vediamo insieme quali sono i trucchi per avere un aspetto fresco e radioso a prova di schermi digitali. Ma prima di passare ai suggerimenti per il make up da videochiamata, ricordati che un’accurata skincare quotidiana è fondamentale per limitare i dannosi effetti della luce blu degli schermi dei dispositivi digitali (smartphone, pc, tablet e smart TV), che con le loro radiazioni possono, con il passare del tempo, provocare arrossamenti e secchezza della pelle del viso e degli occhi, stanchezza visiva, mal di testa e perfino insonnia. Tutti fattori che ti faranno apparire stanca e affaticata, evidenziando anche eventuali rughe (clicca QUI per scoprire come combattere gli effetti della luce blu sulla tua pelle). Beauty routine a parte c’è intanto un trucchetto che ti permette di non far accentuare dalla webcam eventuali occhiaie, brufoletti e altre imperfezioni del viso, ossia tenerla ad almeno 30 cm da te.

MAKE UP DA VIDEOCHIAMATA

  1. BASE VISO – parola d’ordine: illuminare
    La prima cosa importante per realizzare un perfetto make up da videochiamata è preparare bene la pelle del viso per renderla luminosa, evitando di farla troppo chiara per non incorrere nell’effetto “pallore da ospedale”. Meglio utilizzare un prodotto matt e opaco, dall’effetto vellutato come ad esempio una crema colorata idratante e non fondotinta o correttori coprenti che se non stesi bene rischierebbero di far mettere in risalto dalla telecamera quegli antiestetici stacchi di colore.
    Ricorda che ti occorre qualcosa per uniformare l’incarnato quindi con una texture leggera. In caso di occhiaie da coprire, si ai correttori illuminanti da usare anche come base unica per il trucco che andrai a fare. Già con la crema colorata idratante e il correttore luminoso, il tuo viso acquisterà un’aria radiosa e riposata.
  2. BASE TRUCCO – parola d’ordine: chiaroscuri
    Per correggere l’effetto 2D tipico dell’immagine che vediamo negli schermi dei dispositivi digitali dobbiamo creare sul nostro viso dei chiaroscuri che diano il senso della tridimensionalità. Questo si può fare con un leggero contouring che puoi realizzare stendendo un leggero strato di blush bronzer per scolpire gli zigomi da rifinire con un fard rosa. Quindi stendi una cipria in polvere con una consistenza leggera su fronte, labbro superiore e mento per prevenire eventuali lucidità date dal sudore.
  3. OCCHIAIE E CORRETTORE – parola d’ordine: eliminare
    Nelle videocall gli occhi sono senza dubbio in primo piano quindi vanno valorizzati al massimo. Per farlo il primo passo è coprire le occhiaie con un correttore dalla texture leggera, idratante e illuminante da stendere in modo più uniforme possibile. Meglio optare per un prodotto liquido più semplice da applicare così da evitare stacchi di colore.
  4. A ME GLI OCCHI – parola d’ordine: esaltare ma senza appesantire
    Ancora una volta l’importante è illuminare, quindi no a smokey-eyes, si a colori chiari che illuminino il tuo sguardo: rosa chiaro, bronzo, champagne e le tonalità del beige in genere. Usa abbondante mascara nero volumizzante evitando di applicarlo sulle ciglia inferiori per non creare sbavature che vadano ad accentuare le occhiaie. Usa una matita marrone per uno sguardo più dolce e applicane una bianco burro sulla rima inferiore dell’occhio per ingrandirlo.
  5. LABBRA – parola d’ordine: colore
    Dulcis in fundo le labbra. Usa un rossetto dalle colorazioni accese tendenti al rosso, al fucsia o al corallo perché le lenti digitali tendono a smorzare i colori. Se preferisci qualcosa di più neutro punta su un lipgloss luminoso effetto nude.
  6. MANI – parola d’ordine: manicure perfetta
    Se sei una di quelle persone che tende a gesticolare molto mentre parla, non puoi assolutamente trascurare le mani. Prima cosa applica con costanza una crema idratante per evitare che si screpolano, poi tieni le unghie ben curate e se non ami lo smalto colorato è sufficiente anche un velo di quello trasparente per avere sempre un aspetto ordinato.

Ora hai tutti gli strumenti per apparire perfetta in qualsiasi videocall sia lavorativa sia per una semplice e divertente rimpatriata digitale con gli amici!