Vini Piemontesi: Il Barolo libero “No Name”

  Vini Piemonte: il Barolo libero "No Name" Ebbene sì, non è uno scherzo, ma un atto di protesta verso l'eccessiva burocrazia che affligge il mondo italiano del vino in particolare e dell'agricoltura in generale, compiuto dall'azienda Giacomo Borgogno e figli, che vistasi declassare una botte di Barolo decise di commercializzarla comunque e in segno di protesta gli appose un'etichetta bianca con la scritta "No Name- etichetta di protesta". Il "No Name" nasce come il tradizionale Barolo da uve Nebbiolo, coltivate nelle migliori vigne di Cannubi, Fossati, [...]