Otoplastica: l’intervento per correggere gli inestetismi dei padiglioni auricolari

L’otoplastica (o auricoplastica) corregge, in modo soddisfacente e soprattutto privo di cicatrici visibili, gli inestetismi dei padiglioni auricolari, in particolare le orecchie a sventola, dette anche prominenti, le orecchie ad ansa e riduce orecchie troppo grandi (otoplastica riduttiva). Ha lo scopo di riposizionare i padiglioni auricolari e di creare una piacevole morfologia. A seconda delle necessità può essere opportuno intervenire su entrambe le orecchie o sola su una. L’intervento di otoplastica è ormai realizzato in forma mini-invasiva, viene quindi consigliato anche ai bambini, a partire dai 7-8 anni di età [...]