moda e coronavirusTra qualche settimana si dovrebbe passare alla Fase 2 di questa Emergenza da Coronavirus che ci sta tenendo reclusi nelle nostre case da giorni. Finalmente potremo iniziare a circolare, ma con tutte le precauzioni del caso: mascherine, occhiali protettivi, guanti monouso. Sicuramente le più fashion staranno già studiando il modo per uscire in sicurezza ma senza rinunciare allo stile. Ecco allora che l’industria del fashion sta pensando a come coniugare moda e coronavirus. Non a caso alcuni brand hanno già iniziato a studiare accessori ad hoc per farci essere perfette anche in questa nuova fase in cui potremo ricominciare ad andare in giro.

Si iniziano così a vedere copri-mascherina “alla moda”, occhiali e guanti fashion monouso: veri “must have” della prossima stagione. Come quelli che ha progettato e sta producendo, in esclusiva per l’Atelier Tosetti di Como, una ditta farmaceutica in “Limited Edition”.

Una linea di accessori pensati apposta per la nostra salute, con un occhio anche al nostro aspetto, dalla Dottoressa Monica Gabetta Tosetti, fashion stylist e chirurgo estetico, che in questi giorni sta preparando chi è attorno a lei ad affrontare con stile la Fase 2.

Monica sta infatti dando vita a una nuova linea di occhiali studiati per questa nuova fase, guanti usa e getta neri o color seta, e dispositivi protettivi anche per gli sposi. Infatti appena riaprirà l’Atelier, le spose troveranno copri-mascherine in pizzo per le prove, mentre gli sposi troveranno una versione in pura seta, oltre a guanti monouso in tinta con i copri-mascherine ed il metro di distanza diventerà un diversivo.