Il ponte di Ognissanti è l’occasione perfetta per visitare la città d’arte per eccellenza e scoprire le curiosità che in pochi conoscono. Pronti allora per un Halloween 2022 alla scoperta di una Firenze che non ti aspetti?

Halloween 2022Firenze incanta ogni anno milioni di turisti con le sue celebri piazze e le molteplici opere d’arte che custodisce all’interno di vecchi palazzi nobiliari. Eppure, il fascino della città medicea, patria di artisti e grandi uomini del Rinascimento, cela tra le sue mura dei piccoli segreti e dei luoghi inediti che vale la pena esplorare. Nel weekend di Ognissanti, un’atmosfera di mistero circonda la città, riportando alla mente dei cittadini e dei turisti, le antiche leggende che ancora vivono nella memoria collettiva. Leggende che potreste andare a verificare di persona passando questo Halloween 2022 nello splendido capoluogo toscano.

LA FINESTRA DI PALAZZO GRIFONI

Tra queste vale la pena ricordare la finestra semi aperta di Palazzo Grifoni: la storia narra che all’interno di questo palazzo si fosse trasferita, alla fine del 1500, una donna preoccupata per il marito partito per la guerra. La donna passò la sua vita affacciata alla finestra, in attesa dell’uomo che non fece però mai ritorno. Anni dopo la sua morte, i successori notarono che chiudendo la finestra accadevano cose strane: i quadri cadevano a terra, le candele si spegnevano e i mobili vagavano per le stanze. Per questo motivo si decise che la finestra non sarebbe mai più stata chiusa e anche ora, passando per la via, la si può intravedere ancora semi aperta.

STATUE DI LEONI E FELINI PER LE VIE DI FIRENZE

Ma non è la sola curiosità che cattura l’attenzione per le vie della città: passeggiando per le strade di Firenze, si notano tantissime statue di leoni e felini. Questi animali sono i protettori della città e una volta la popolavano in quanto particolarmente amati da Guglielmo I di Scozia: impossibili trovarli tutti, ma potrebbe essere una bella sfida per tutta la famiglia.

LA FONTANA DEL PORCELLINO

E a proposito di curiosità per grandi e piccini, non può mancare una visita alla Fontana del Porcellino sotto la loggia del Mercato nuovo di Firenze: si tratta di un’opera in bronzo del 1600 ad opera di Pietro Tacca, raffigurante un cinghiale. Conosciuta come il simbolo “porta fortuna” della città, l’opera è stata apprezzata anche fuori dall’Italia, finendo nella magica saga di Harry Potter, prima come arredo del castello e poi come oggetto della famosa “Stanza delle necessità”.

HALLOWEEN 2022 ALLA SCOPERTA DEI LUOGHI DI “INFERNO” DI DAN BROWN

Ma la magia non è la sola a regnare sovrana tra le vie di Firenze, un altro itinerario imperdibile alla scoperta di uno dei grandi classici del cinema e della letteratura è quello dei luoghi dell’opera Inferno di Dan Brown: non c’è un clima migliore di quello della sera di diavoli, streghe e fantasmi per ripercorrere le vie della città sulle tracce del professore Robert Langdon.

Partendo dall’antica badia fiorentina, nei pressi del Bargello, fino al Giardino di Boboli e alla Grotta del Buontalenti, passando per la Galleria degli Uffici, Palazzo Vecchio fino ad arrivare alla porta in via della Ninna: tra facciate enigmatiche e incredibili indizi, Firenze diventerà un rompicapo da risolvere. Infine, è d’obbligo un passaggio in un luogo dai profumi incantevoli: l’Officina Profumo Farmaceutica è una farmacia fondata dai frati domenicani nel 1221 e si trova proprio nei paraggi della stazione di Santa Maria Novella. All’interno si trova il museo, ma anche le antiche sale della farmacia in cui provare i prodotti dal fascino antico, ma allo stesso tempo molto moderni e audaci.

Misteri, leggende, curiosità da esplorare in un weekend in compagnia, senza rinunciare al relax, alla raffinatezza e ad un’esperienza enogastronomica tutta da assaporare. Il Brunelleschi Hotel, situato nel centro storico e incastonato in una torre bizantina, ha pensato ad una cena in occasione di Halloween.

IDEE PER LA CENA DI HALLOWEEN A FIRENZE

Per chi è alla ricerca di un’atmosfera magica per la Cena di Halloween a Firenze la sera di lunedì 31 ottobre l’Osteria Pagliazza è la location ideale perché situata nell’antica torre bizantina della Pagliazza, uno degli edifici storici più antichi della città. È l’occasione giusta per scoprire il piacere sublime di una cena degustazione con il menù dello chef Rocco De Santis. Nel menù non possono mancare i migliori prodotti di stagione e i prodotti tipici autunnali, in piatti curati con raffinatezza dallo chef e dal suo team. Dall’antipasto al dolce un viaggio alla scoperta dei sapori del territorio sapientemente combinati e bilanciati.

L’Osteria Pagliazza è situata al pianterreno dell’hotel Brunelleschi e durante la bella stagione ha anche tavoli all’aperto sulla suggestiva piazzetta antistante l’albergo; propone un menu sfizioso di piatti dichiaratamente a base di ingredienti del territorio. Un ottima location anche per passare un paio di notti in pieno relax a pochi passi dal Duomo, da Palazzo della Signoria e dalla Galleria degli Uffizi, dalle vie dello shopping e dai musei più famosi della città.

Quindi se volete passare un Halloween 2022 diverso, immersi nella bellezza dell’arte e nel mistero Firenze è la meta che fa per voi 😉