Il 15 settembre parte su Sky e in streaming su NOW X Factor 2022 con una nuova giuria inedita, una nuova conduttrice, il ritorno del pubblico nella fase di selezione e un nuovo meccanismo di Last call. Ecco qualche anticipazione di ciò che ti aspetta!

X Factor 2022 la conferenza stampa con i giudiciPresentato, oggi in conferenza stampa alla presenza dei nuovi giudici, di Antonella d’Errico, Executive Vice President Programming Sky Italia, Marco Tombolini, Co-Ceo Fremantle ed Eliana Guerra, showrunner del programma, X Factor 2022 che il prossimo 15 settembre riaccenderà i suoi riflettori sulla musica suonata dal vivo per farci scoprire nuovi talenti, provenienti da tutta Italia, e forse, anche, nuovi modi di fare musica. E a proposito di novità partiamo subito dalle due più evidenti…

GIURIA INEDITA, NUOVA CONDUTTRICE E UN “QUINTO GIUDICE” PER X FACTOR 2022

Ebbene si, per la stagione 2022, lo show Sky Original prodotto da Fremantle, cambia tutti i suoi volti. Infatti al tavolo dei giudici ritroviamo, dopo 4 anni dall’ultima volta, Fedez, che nelle sue cinque passate edizioni si è dimostrato empatico con i talenti in gara e appassionato al percorso dei propri ragazzi. Un Fedez che ha dichiarato di credere fortemente nel progetto e che a differenza delle sue precedenti partecipazioni cercherà di godersi il momento senza pensarci troppo.

Accanto a lui debuttano, nei panni di giudici di X Factor 2022, Ambra Angiolini, attrice, conduttrice televisiva e radiofonica, cantante, capace di spaziare tra i generi, i mezzi di comunicazione e i linguaggi più vari, nel mondo dello spettacolo da trent’anni costantemente sulla cresta dell’onda; Dargen D’Amico, uno dei rappresentanti più eclettici e poetici della scena cantautorale contemporanea nelle sue molteplici vesti di rapper, cantautore e produttore musicale; e dulcis in fundo Rkomi, uno degli artisti più apprezzati e di successo della nuova generazione italiana, reduce dai trionfi dei suoi ultimi lavori che hanno infranto ogni record precedente.

Alle spalle dei giudici, in questa edizione, tornerà a sedersi il pubblico in presenza: 12mila spettatori complessivi all’interno dell’Allianz Cloud di Milano, che saranno a tutti gli effetti “quinto giudice” della competizione, perché con i loro applausi e il loro disappunto faranno intuire ai giudici le proprie preferenze, accompagnando le loro scelte, talvolta anche condizionandole.

Novità anche alla conduzione dove arriva, a 10 anni di distanza dalla vittoria su quello stesso palco, Francesca Michielin stavolta in veste di conduttrice che ha dichiarato che per lei è una grandissima emozione, perché si riconosce nei ragazzi che vede salire sul palco rivivendo così la sua esperienza da concorrente. Ma sa che dovrà essere super partes, anche se fa molta fatica a causa della sua emotività che a volte la porta a dissentire con le decisioni dei giudici anche se “sono quattro fighi”.

LA GARA: LE NOVITÀ TRA CUI UN’INEDITA FASE DI LAST CALL

E a proposito del pubblico, per la prima volta nella storia di X Factor accompagnerà i giudici già dai primissimi ascolti fino alla scelta dei 3 componenti di ciascuna squadra. La scelta che i quattro giudici di quest’anno dovranno compiere sarà quindi ancora più ad alta tensione, non solo perché gli spettatori faranno sentire ai giudici il proprio parere in tempo reale, ma anche perché la fase di Last Call in questa nuova stagione sarà tutta nuova.

Dopo le tradizionali Audition (15, 22 e 29 settembre, sempre su Sky e NOW), in cui gli artisti si esibiranno e presenteranno il proprio progetto musicale con la speranza di ricevere come sempre almeno 3 sì per poter proseguire. Audition in cui ci sarà una grande varietà di generi con il pop a farla da padrone in tutte le sue declinazioni e contaminazioni, con atmosfere elettroniche e altri momenti più intimi grazie a ragazzi che arriveranno accompagnati da pianoforti a coda e arpeggi di chitarra. Tanti gli artisti che si presenteranno con brani inediti ma non mancheranno neanche le cover; le band, invece, porteranno sul palco tutti i colori del rock e dell’indie-pop, mentre la quota r’n’b sarà rappresentata soprattutto dalle donne e, infine, non mancherà anche un pizzico di lirica.

Dopo le Audition (3 puntate), arriveranno i Bootcamp (2 puntate il 6 e il 13 ottobre), con il classico ed elettrizzante meccanismo degli switch sulle ambitissime e agognate sedie (che quest’anno saranno 6). Quindi, il 20 ottobre, l’inedita fase di Last Call (una puntata) che prevede che sul palco tornino le 6 sedie così che i giudici, riascoltando tutti i contendenti del proprio roster, possano scegliere il trio da portare ai Live Show che prenderanno il via dal 27 ottobre al Teatro Repower di Assago (Milano).

I giudici scopriranno il roster di artisti che la commissione musicale di X Factor 2022 gli avrà assegnato prima dei Bootcamp. Rimane infatti in vigore l’assenza della suddivisione in categorie tradizionali: tra i ragazzi in gara non vi sarà alcuna divisione per categorie di sesso, età e formazione musicale, e i 4 giudici avranno la possibilità di guidare squadre eterogenee, composte sia da solisti che da band (avranno, come unica regola, l’obbligo di portare con sé ai Live Show almeno una band e almeno un solista), attraverso una modalità di assegnazione e scelta dei 12 finalisti incentrata esclusivamente sulla proposta musicale e sulla progettualità artistica. L’obiettivo per tutti resta quello di rappresentare tutta la musica, in maniera ampia, fluida e variegata.

Ma per non togliervi il gusto di scoprire il resto da soli, meglio non aggiungere altro e darvi appuntamento per l’inizio di X Factor 2022 giovedì 15 settembre alle 21.15 su Sky Uno e in streaming su NOW, sempre disponibile on demand e visibile su Sky Go. X Factor 2022 sarà anche in chiaro su TV8, al tasto 8 del telecomando, tutti i mercoledì a partire dal 21 settembre, in prima serata.