Veneto Outdoor itinerari, percorsi e sentieri della Regione in un’unica appIn occasione della 40esima edizione di BIT – tenutasi a FieraMilano dal 9 al 11 febbrario 2020 – è stata presentata la nuova app in modalità “Open Data” del Veneto: Veneto Outdoor. Al suo interno tutti i sentieri della regione, dai percorsi a piedi a quelli a cavallo, da quelli in bicicletta a quelli sulla neve. Non solo outdoor tradizionale, ma anche percorsi enogastronomici come le “strade del vino”.

Il progetto nasce da un’idea del presidente della Regione, Luca Zaia, il quale ha scelto la tecnologia Open Data per dare vita a una soluzione unica e innovativa nel panorama italiano della promozione del turismo.

La nuova app – già disponibile per dispositivi IOS e Android – mette a sistema la miriade di itinerari già esistenti su tutto il territorio regionale, ma che spesso non sono conosciuti se non a livello locale. Un totale di 12.500 km di itinerari e sentieri da esplorare grazie a una guida completa e sicura. Inoltre la tecnologia Open Data permette a tutti i soggetti istituzionali – comuni, enti di promozione turistica territoriale – di alimentare il database iniziale inserendo gli itinerari presenti nei propri territori. Prima però un apposito comitato dovrà esprimere il proprio parere favorevole in merito alla sicurezza e all’adeguatezza dei sentieri proposti.

Nell’app gli itinerari saranno suddivisi per modalità di fruizione – piedi, bicicletta, cavallo, sci e ciaspole – e potranno anche essere selezionati dagli utenti utilizzando un’apposita funzione di geolocalizzazione. Dopo una prima fase in cui Veneto Outdoor metterà a disposizione dei diversi soggetti istituzionali l’infrastruttura di Open Data, il successivo sviluppo riguarderà l’integrazione all’interno dell’app di altre informazioni di carattere pratico, come ad esempio quelle sui trasporti e sul meteo.