Un caffè con l autore Rino Margiotta Le stanze dell amore incertoOggi ospitiamo per un caffè l’autore Rino Margiotta che presenta il suo nuovo romanzo di narrativa contemporanea, intitolato “Le stanze dell’amore incerto”. Un romanzo che si apprezza fin dalle prime pagine, anche grazie lo stile particolare dell’autore, che ha molto da raccontare e lo fa con caparbietà. Il livello della narrativa rimane sempre alto, la lettura è scorrevole, l’originalità dell’evolversi della storia mantiene il lettore con la giusta attenzione.

Come è nata l’idea di questo libro?

“Le stanze dell’Amore incerto” nasce a Bologna, in una cucina al terzo piano. Avevo appena letto una poesia di Djuna Barnes. E le stanze dei personaggi si sono sviluppate per accumulo di idee…una specie di aggregazione cellulare.

Quanto è stato difficile portarlo a termine?

Non è difficile. Dopo un certo numero di anni i romanzi finiscono.

Quali sono i tuoi autori di riferimento?

Non voglio fare elenchi. Nel Trecento italiano si parla delle tre corone. Allora diciamo: Henry Miller, Marcel Proust, Stefano d’Arrigo. Ma insieme alle nostre pepite italiane abbiamo lasciato fuori l’oro dei russi, dei tedeschi, l’oro di Praga, quello irlandese, quello sudamericano. C’è troppa roba in giro!

Dove vivi e dove hai vissuto in passato (o dove vorresti vivere)?

Vivo a Civitavecchia. In Italia ho cambiato diverse residenze. Dopo aver passato quasi dieci anni in Libia, sono stato una quindicina d’anni a Firenze. Un’altra decina d’anni a Roma e un’altra decina a Bologna. Ma ho passato molto tempo in giro per l’Europa. Ho vissuto a Londra. Ho viaggiato in Africa, Stati Uniti e Messico. 

Dal punto di vista letterario, quali sono i tuoi progetti per il futuro?

Ho scritto cinque romanzi e centinaia di poesie. Tre romanzi sono stati pubblicati. Due sono in attesa. Ho iniziato a scrivere l’ultimo (sarà proprio l’ultimo perché ho 73 anni… sicuro me lo terrò stretto fino alla fine).

E per finire, come prendi il caffè solitamente?

La mattina mi faccio mezza caffettiera e l’allungo con l’acqua. Il romanzo “Le stanze dell’amore” incerto dell’autore Rino Margiotta è edito da Edizioni GDS, disponibile in formato cartaceo e digitale, 320 le pagine.

Per l’acquisto su Amazon clicca QUI