ricetta della Torta di mele veganIn questo articolo verrà mostrato come preparare una torta di mele vegan, tutta da gustare. Questa alternativa senza le uova e il latte, è leggera, sana e facile da preparare.

Questo dolce morbidissimo è adatto per chi segue il regime alimentare senza ingredienti di origine animale e per chi segue una dieta priva di lattosio. Il vantaggio che la cucina vegana offre è la possibilità di gustare dolci light, adatti anche alle diete. Si tratta, infatti, di una ricetta adatta anche a chi vuole gustarsi una fetta di torta senza sentirsi in colpa per le calorie.

Così come dei biscotti o una brioche vegana, un pezzo di questa torta è particolarmente indicato per una colazione gustosa e nutriente.

Il segreto per realizzare la versione vegana di un dolce è quello di sostituire le uova con: la frutta secca tritata, i legumi, l’amido di mais, la fecola di patate, la banana.

Questi ingredienti hanno un’azione addensante, che serve a rendere il composto omogeneo e solido. Invece il latte si può sostituire con le bevande vegetali al gusto di mandorle, soia, cocco e avena.

Andiamo a scoprire com’è semplice da preparare.

Ingredienti

  • 2 mele Golden o Fuji
  • 50 g margarina vegetale
  • 90 g di zucchero
  • 150 ml di latte vegetale
  • 200 g di farina tipo 00
  • 60 g di mandorle tritate
  • 80 g di olio di semi
  • della scorza di limone grattugiata
  • 10 g di lievito per dolci
  • cannella in polvere, a piacere
  • sale q.b.
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo per spolverare

Preparazione della torta di mele vegan

Per prima cosa occorre tirare fuori dal frigo tutti gli ingredienti perché vanno utilizzati a temperatura ambiente. Se si hanno le mandorle intere, usare il mixer per tritarle.

Iniziare affettando le mele: la prima va tagliata a pezzettini per essere unita all’impasto; la seconda va tagliata a fettine sottili e serve a decorare la superficie della torta. Cospargere le mele con del succo di limone, per non farle annerire.

Mettere il latte vegetale che si è scelto e l’olio di semi dentro un contenitore e mescolare energicamente, per ottenere una crema densa. In una terrina invece amalgamare gli altri ingredienti: la farina, lo zucchero, le mandorle in polvere, la scorza di limone, il sale e il lievito.

A questo punto bisogna unire la densa crema vegetale all’impasto e mescolare fino a eliminare tutti i grumi. Aggiungere la mela tagliata a pezzettini e mescolare nuovamente fino a ottenere un composto omogeneo.

Prendere una tortiera dal diametro di circa 22 cm e con della margarina vegetale procedere a ungerla bene. Versare il composto e decorare la superficie con la mela tagliata a fettine sottili. È preferibile iniziare dal bordo e, formando una spirale, posizionare le fettine di mela verso il centro.

Preriscaldare il forno statistico a 180°C. Unire la cannella allo zucchero e spolverare la torta prima di infornarla. Controllare dopo circa 60 minuti che la cottura sia completa, inserendo uno stuzzicadenti dentro la torta.

Il risultato sarà un dolce profumato, soffice e umido. Dopo aver fatto raffreddare la torta di mele vegan, si può spolverare la sua superficie con dello zucchero a velo. Questo dolce semplice e leggero si conserva fino a 3 giorni, fuori dal frigorifero. Una volta tagliato a fette, è anche possibile congelarlo.

Da provare è anche la versione integrale in cui si sostituisce la farina 00 con quella integrale e lo zucchero bianco con quello di canna integrale. Per i più golosi c’è anche la variante con le gocce di cioccolato fondente, da aggiungere e mescolare all’impasto.