Il 25 novembre verrà presentato in anteprima mondiale al Torino Film Festival, Regina diretto da Alessandro Grande, unico film italiano tra i dodici in concorso nella selezione ufficiale

Torino Film Festival Regina, unico film in concorso nella selezione ufficialeRegina, il film diretto da Alessandro Grande che vede protagonisti Francesco Montanari e Ginevra Francesconi, sarà l’unico film italiano tra i dodici in concorso nella selezione ufficiale del Torino Film Festival, rassegna cinematografica che promuove e predilige i film d’autore.

Una storia di un padre e una figlia sconvolta da un evento tragico. La protagonista è appunto Regina, interpretata dalla giovane e promettente Ginevra Francesconi, quindicenne con il sogno di diventare una cantante. A supportarla suo padre Luigi, Francesco Montanari, che è tutta la sua famiglia dato che la ragazza ha perso la madre anni prima. Il loro è un legame fortissimo, indissolubile, almeno fino a quando, un giorno, un evento imprevedibile cambierà le loro vite.

Regina racconta un conflitto generazionale giocato sul terreno della colpa e delle responsabilità, una storia che oscilla tra film di genere e romanzo di formazione in una Calabria insolita e personale.

La storia nasce da un bisogno forte e personale di raccontare il tema del confronto e dello scontro generazionale attraverso due figure, come quelle di Regina e Luigi, legati da un rapporto simbiotico destinato a cambiare dopo il verificarsi di un evento tragico, dichiara il regista. Giorno dopo giorno, Regina si troverà a compiere un viaggio nel profondo della propria coscienza parallelamente al percorso del padre, mirato alla ricerca di una sua maturità che possa farlo diventare uomo.

Prodotto da Bianca srl e Rai Cinema, con il contributo del MiBACT, della Regione Calabria e Fondazione Calabria Film Commission, in associazione con Asmara Films, Regina sarà presentato in anteprima mondiale alla 38esima edizione del Torino Film Festival, il 25 novembre, e sarà prossimamente distribuito da Adler Entertainment.