In Acqua. H₂O molecole di creatività la mostra che celebra l’acqua, dopo il grande successo di Roma, sbarca dal 27 luglio al 23 ottobre 2016 al Santuario d’Ercole Vincitore di Tivoli organizzata dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Roma, la Provincia di Viterbo e l’Etruria Meridionale e il patrocinio della Regione Lazio e della Camera Nazionale della Moda Italiana.

In Acqua - Francesca Mura

In Acqua – Francesca Mura con Sorgente, opera di Federico Paris

Qualche mese fa vi ho raccontato del mio giro di perlustrazione alla pre-apertura della splendida mostra In Acqua: H20 molecole di creatività che era stata allestita nel complesso delle Terme di Diocleziano a Roma, curata da Stefano Dominella e Bonizza Giordani Aragno e promossa da Acea.

Sono rimasta così affascinata che quando ho saputo che era sbarcata al Santuario d’Ercole Vincitore a Tivoli, non ho assolutamente resistito all’invito di Roberto Carminati, coinvolto nell’iniziativa per aver realizzato l’acconciatura della modella per le foto del fotografo Paolo Belletti.

Francesca-Mura-inAcqua-tivoli2

Foto di Paolo Belletti

Così sono andata ad ammirare nuovamente la splendida esposizione in cui stilisti e artisti di fama internazionale hanno dato sfogo alla loro creatività ispirati da questo incredibile elemento vitale che è l’acqua.

Roberto-Carminati-Francesca-Mura-inAcqua-tivoli

Roberto Carminati con Francesca Mura e Ludovica Carminati

La mostra, organizzata dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Roma, la Provincia di Viterbo e l’Etruria Meridionale e con il patrocinio della Regione Lazio e della Camera Nazionale della Moda Italiana, è stata inaugurata ieri sera 26 luglio e si potrà ammirare fino al 23 ottobre 2016 presso l’area archeologica del Santuario di Ercole Vincitore, Via degli Stabilimenti, 5 a Tivoli, con ingresso gratuito su prenotazione (ore 10-13; 17.30-19.00) al numero 0774 330329.

IMG-20160727-WA0018

Come già avevo avuto modo di raccontarvi nel mio precedente post che potete rileggere cliccando qui, la mostra raccoglie 91 creazioni, di cui 63 abiti e 28 accessori, realizzati anche da grandi stilisti nazionali tra cui Giorgio Armani, Salvatore Ferragamo, Valentino, Gianfranco Ferrè, Laura Biagiotti, Guillermo Mariotto della Maison Gattinoni, Ermanno Scervino, Roberto Cavalli, Enrico Coveri, Chiara Boni, Max Mara, Pino Lancetti, Antonio Marras, Romeo Gigli, Ken Scott, Krizia e alcuni special guest internazionali come  Maurizio Galante, Issey Miyake, Martin Margiela, Junya Watanabe, Adeline André. E ovviamente alcuni bravissimi stilisti emergenti come il designer Tiziano Guardini, Italo Marseglia, Alessandro Consiglio e Santo Costanzo.

IMG-20160727-WA0019

Presente anche una sezione dedicata alla nascita dell’Alta Moda Italiana rappresentata da Fernanda Gattinoni, Irene Galitzine, Jole Veneziani, André Laug e Battilocchi, un omaggio ai costumi del Cinema e del Teatro italiano, con le creazioni di Piero Tosi e Pier’Alli, oltre alle divise storiche della Marina Militare italiana.

In Acqua - Divise storiche della Marina Militare

In Acqua – Divise storiche della Marina Militare

Mentre per quanto riguarda le installazioni artistiche presenti devo ammettere di essere stata letteralmente rapita dalla “Sorgente” di Federico Paris, la gigantesca testa che troneggiava tra le eleganti creazioni di haute couture e che vedete nella foto qui sotto.

Sorgente di Federico Paris

Sorgente di Federico Paris

Tra i vestiti esposti, tutti senza ombra di dubbio meravigliosi, mi ha colpito quello di Guillermo Mariotto realizzato per Gattinoni: l’abito scultura “Foco a ‘mare“, a rappresentare la tragedia degli emigranti ormai entrata tristemente a far parte della nostra quotidianità.

Foco a 'mare

In Acqua – Foco a ‘mare di Guillermo Mariotto

Mentre per quanto riguarda i gioielli, devo fare un plauso particolare a Marina Corazziari le cui creazioni mi hanno piacevolmente colpita per originalità ed eleganza.

Gioielli-Marina-Corazziari-In-Acqua

In Acqua – gioielli

Quindi se non avete avuto occasione di vedere la mostra In Acqua al complesso delle Terme di Diocleziano, non fatevi scappare questa seconda chance, regalandovi magari anche una gita fuori porta nella splendida Tivoli!