Scopri trama, trailer, cast, personaggi e recensione di “THE CONTINENTAL”, serie prequel di John Wick disponibile dal 22 settembre solo su Prime Video

The Continental recensioneDiretta da Albert Hughes e Charlotte Brandstrom e scritta e sviluppata da Greg Coolidge, Kirk Ward e Shawn Simmons, è arrivata lo scorso 22 settembre in esclusiva su Prime Video “The Continental” l’attesissima serie prequel del franchise di successo “John Wick“. Un’emozionante e adrenalinica serie in tre parti che esplora le origini dell’iconico hotel punto d’incontro per i criminali più pericolosi del mondo, che è appunto il fulcro dell’universo di John Wick. Origini mostrate attraverso gli occhi di un giovane Winston Scott, che viene trascinato nell’inferno della New York anni ’70 per affrontare un passato che pensava di essersi lasciato alle spalle. Winston traccia un pericoloso percorso attraverso il misterioso mondo sotterraneo dell’hotel, nel tentativo disperato di impadronirsi dell’albergo dove alla fine otterrà il suo trono.

CAST E PERSONAGGI DI “THE CONTINENTAL”

Una serie straordinaria anche nel cast che vede Mel Gibson (Cormac), Colin Woodell (Winston Scott), Mishel Prada (KD), Ben Robson (Frankie), Hubert Point-Du Jour (Miles), Nhung Kate (Yen), Jessica Allain (Lou), Ayomide Adegun (Charon), Jeremy Bobb (Mayhew) e Peter Greene (Uncle Charlie).

Chi è Winston Scott (Interpretato da Colin Woodell)?

The Continental recensione personaggiBello, intelligente, freddo e controllato, Winston è un uomo d’affari scaltro che pensa in modo poco ordinario. Dopo un evento traumatico è nel mirino della legge: Winston stava lavorando come uomo d’affari di successo a Londra quando Cormac, un boss della malavita spuntato dal suo passato, lo manda alla ricerca di suo fratello esiliato, Frankie.

Chi è Charon (Interpretato da Ayomide Adegu)?

The Continental recensioneQuando incontriamo il giovane Charon, è un assistente fidato di Cormac. Nel corso degli eventi, la lealtà di Charon verrà messa alla prova e dovrà scegliere tra il suo protettore e una potenziale famiglia trovata.

Chi è Cormac (Interpretato da Mel Gibson)?

Una forza intimidatoria, spietata, brutale, ma con grande fascino. Cormac è un capo di New York City e attuale manager del The Continental Hotel. Cormac ha un legame con Winston e Frankie Scott, e quando Frankie ruba qualcosa di immenso valore ai superiori di Cormac, Cormac trascina Winston di nuovo nella malavita criminale. Seguiremo Cormac mentre la sua disperazione cresce e la sua pazzia e la sua rabbia traboccano.

KD è una detective della polizia di New York in guerra contro la corruzione che affligge la polizia. Determinata a scoprire le vicende criminali in città, seguendo l’ordine di una sua personale agenda, KD si imbatterà nel The Continental e alla fine si troverà faccia a faccia con un fantasma del suo passato. Anche Mayhew è un detective della polizia di New York e superiore di KD, anche se c’è molto di più del loro rapporto che non è visibile a tutti. Sposato con figli, Mayhew ha un debole per KD, e la avverte senza mezzi termini di stare lontano dal The Continental Hotel.

Frankie e Yen (Interpretati da Ben Robson and Nhung Kate)

The Continental recensioneChi è Frankie?

Frankie è il fratello maggiore di Winston, un assassino nato. Mentre Winston è diventato un uomo d’affari di successo a Londra, Frankie decise di arruolarsi nell’esercito e fu inviato in Vietnam. Al ritorno negli Stati Uniti Frankie diventa uno degli uomini più fidati di Cormac, prima di rubare un oggetto inestimabile dal cuore del The Continental Hotel. È lui a mettere in atto una svolta che lo riunirà a suo fratello Winston. Frankie non sa che il suo atto di sfida altererà l’equilibrio di potere del The Continental Hotel per gli anni a venire.

Chi è Yen?

Yen è la moglie di Frankie, pronta a sopportare qualsiasi difficoltà per stare con lui, come quella di vivere sottoterra dopo aver rubato qualcosa che mette entrambi in grave pericolo. Profondamente sospettosa di tutti, Yen è scioccata nell’apprendere che Frankie ha un fratello perduto, Winston. Una combattente feroce che non si fermerà davanti a nulla per proteggere coloro che ama, è la più letale dell’intero gruppo.

Lou e Miles (Interpretati da Jessica Allain e Hubert Point-Du Jour)

Chi è Lou?

Intelligente e senza paura, Lou è un’artista esperta in arti marziali che gestisce il dojo che suo padre ha lasciato a lei e a suo fratello, Miles. Purtroppo, il dojo è un pozzo di soldi e Lou deve a malincuore accettare di lavorare con suo fratello. Pacifista di natura, Lou si rifiuta di usare le armi ma, il corso degli eventi, metteranno a dura prova questa sua natura.

Chi è Miles?

Duro, leale e intelligente, Miles è un veterano del Vietnam che ha iniziato a comabttere mentre era all’estero per una guerra di cui non voleva far parte e per un paese che non lo rispettava come uomo nero. Miles lavora con i veterani Frankie e Lemmy, e con sua sorella Lou. Miles giustifica i suoi affari pericolosi perché a suo dire gli permettono di mantenere aperto il dojo di suo padre.

 

RECENSIONE

Se avete amato la saga di “John Wick” per il suo mix di azione avvincente, stile visivo unico e il carisma di Keanu Reeves, allora adorerete anche “The Continental” dove ritroviamo lo spirito di evasione e di eccitazione che pervadono ognuna delle pellicole del famosissimo blockbuster. Pellicole attraverso cui il pubblico ha imparato ad amare il mondo di John Wick, le sue regole, la spavalderia, la follia, i personaggi sia cattivi che “buoni” e piano piano l’hotel “The Continental”, guidato da due dei più grandi personaggi del franchise, Winston e Caronte, che è diventato il cuore pulsante di quel mondo. Ma nell’arco narrativo dei 4 film, che copre soli 3 mesi in cui John insegue o è inseguito senza mai un attimo di tregua, non c’è mai stato modo per il pubblico di scavare più a fondo in quel mondo e nei suoi abitanti. Nella serie, invece, grazie a un arco narrativo di maggior respiro, i creatori hanno avuto finalmente il tempo e lo spazio per esplorare non solo i personaggi, facendo scoprire agli spettatori come sono diventati quello che sono, ma anche come “The Continental” sia diventato l’epicentro del loro mondo.

A rendere ancora più dinamiche e interessanti le vicende, l’introduzione di nuovi avvincenti personaggi, spettacolari scene d’azione, easter eggs disseminati un po’ ovunque che entusiasmeranno i fan più accaniti di Wick e non solo, e una visione della New York degli anni ’70 che incarna la sensualità, la tensione e lo stile viscerale che hanno reso famoso il franchise. A completare il quadro una colonna sonora che diventa essa stessa un personaggio che riflette tutto ciò che è la cultura americana: un mix eclettico di generi che vanno dal rock classico, al pop, punk, funk, R&B, soul, reggae e disco creando qualcosa di veramente unico.

Insomma una serie che riscrive le regole dei thriller d’azione a cui vale assolutamente la pena dare un’occhiata, anche solo per vedere come i creatori della saga di “John Wick” siano riusciti a svilupparne ulteriormente la trama riuscendo a trasferire in ogni episodio di “The Continental” l’atmosfera e lo stile dei film.