A beautiful day: il labile confine tra umanità e crudeltà (recensione)

Arriva il primo maggio nei cinema italiani A beautiful day, profondo e complesso ritratto di un'umanità tormentata opera della regista Lynne Ramsay che si pone a metà tra gli iconici Taxi Driver e Drive. Trama, trailer e recensione Nel suo nuovo film A beautiful day, la regista scozzese Lynne Ramsay, porta sul grande schermo un'umanità tormentata e dimenticata, vittima dell'indifferenza e di una moderna immoralità generale. Reduci della sempre più dilagante violenza, che scandisce i nostri tempi, hanno perso tutto, perfino loro stessi. Non a caso il protagonista della vicenda è [...]