Paolo Gaudio: il suo viaggio tra fantasticherie, animazione e stop motion

Il nostro caffè di oggi ha l'aroma fantastico di un mondo perduto, nascosto in ognuno di noi, un mondo creato dal giovane regista Paolo Gaudio, classe 81, per la sua opera prima "Fantasticherie di un passeggiatore solitario" nei cinema italiani dal 26 Novembre e vincitore del prestigioso Grand Prix de La Samain du cinéma fantastique di Nizza. Abbiamo avuto il piacere di incontrare Paolo all'anteprima romana del suo film d'esordio, un fantasy realizzato interamente in Italia in tecnica mista, ovvero live action e animazione stop motion, ispirato alla celebre [...]