Travel therapy: Tallinn per dire addio allo stress da lavoro (sbagliato?)

“Se fossi un medico, prescriverei una vacanza a tutti i pazienti che considerano importante il proprio lavoro”, sosteneva il filosofo e matematico inglese Bertrand Russell, scomparso nel 1970. E io concordo pienamente. Non perché il lavoro non sia importante, anzi. Lo è. E proprio perché lo è, e tale deve rimanere, deve possedere le tre caratteristiche che il buddismo aveva individuato già secoli fa (e che nessuno si fa punto di ricordare in questi tempi di crisi), e cioè: bellezza, valore, guadagno. Altrimenti, non è un lavoro ma una [...]