Smalto semipermanente per una manicure sempre perfetta a prova di estetista. Ecco i passi per applicarlo anche da sole a casa

Sia che preferiate una manicure fatta in casa sia che non vogliate rinunciare alla consueta seduta dall’estetista, la scelta dello smalto è fondamentale. Infatti i normali smalti mantengono brillantezza, colore e impeccabilità solo qualche giorno. Mentre lo smalto semipermanente può durare fino a tre o quattro settimane e sinceramente per esperienza personale, anche di più…

Pratico, duraturo e con prezzi abbordabili, lo smalto semipermanente è un’ottima soluzione anche fai da te. Pensate! Avere mani perfette pur dimenticando di indossare i guanti protettivi nelle faccende domestiche, o dopo un lungo periodo al mare o facendo la ceretta da sole o utilizzando i materiali più dannosi per le nostre unghie. Tutto questo è possibile grazie agli smalti semipermanenti. Ma capiamo come usarli.

COS’È LO SMALTO SEMIPERMANENTE

Lo smalto semipermanente è un prodotto fotoindurente in gel che può essere considerato una via di mezzo tra la ricostruzione in gel – decisamente più invasiva – e il comune smalto. Lo smalto semipermanente si può applicare su unghie naturali o su unghie ricostruite e si può stendere a casa oppure dall’estetista.

QUALE SCEGLIERE

Le case produttrici sono tutte affidabili e i loro prodotti belli ed efficaci. Ma io che ho sempre preferito prodotti Made in Italy utilizzo quelli di Layla Cosmetics Milano e sono da anni affezionata al mio ciliegia cangiante, ma voi care lettrici e cari lettori, non fate come me e osate, divertendovi a cambiare colore a ogni stagione. E a proposito di colore Layla è sempre avanti anche da questo punto di vista e quest’anno non è stata da meno lanciando la capsule di smalti semipermanenti “NooN by Fedez“, creata dal rapper in persona. Una linea “ungendered” adatta a chiunque voglia esprimere attraverso la nail art la propria personalità e modo di essere, proprio come i giovanissimi fan dell’artista.

Sei smalti semipermanenti in colori fluo e brillanti, scelti personalmente da Fedez e legati a passioni e momenti significativi della sua vita, che conservano comunque l’altissima qualità dei Laylagel Polish. Gli smalti durano fino a quattro settimane, sono facilissimi da applicare grazie al pennello medio-grande Layla Cosmetics e per quanto riguarda le colorazioni, accanto al classico bianco e nero, troviamo anche giallo, verde, rosa e rosso. Una limited edition davvero speciale per la quale Layla ha rivisitato, addirittura, nella grafica e nel materiale, il classico flacone da 10 ml, per il quale Fedez ha scelto un packaging in materiale sostenibile e compostabile al 100%. Il prezzo di ogni smalto è di 17,75 euro e se vi state chiedendo dove trovare la capsule “NooN By Fedez”, potete dare un’occhiata allo shop online di Douglas.

COME APPLICARLO IN CASA

Una volta acquistato lo smalto che più fa al caso vostro, vediamo tutto l’occorrente per applicarlo da soli in casa per un risultato a prova di centro estetico:

  • lo smalto specifico,
  • un fornetto a lampada UV,
  • un gel base,
  • un gel fissante
  • un prodotto igienizzante per rimuovere lo smalto – una sorta di solvente specifico per smalti semipermanenti.

Se invece preferite affidarvi alla professionalità di un’estetista il costo varierà dai 15 ai 35 euro circa.

I semipermanenti oggi sono disponibili in centinaia di colorazioni, da quelli classici, a quelli dedicati alle stagioni, divertentissime le varianti metalliche e glitter o addirittura quelle cangianti e bicolore, proibitive per gli smalti canonici. Ultimo sorprendente arrivo, quelle a specchio, che si presentano però sotto forma di polvere e non di gel. Il costo va intorno alle 9 euro se acquistati on line.

PASSAGGI PER LA STESURA

I passaggi per la stesura dello smalto semipermanente sono 5:

  1. per avere un buon risultato prima di mettere lo smalto è necessario pulire l’unghia dalle cuticole e opacizzarla con un buffer bianco, una specie di limetta gessata. Questo per evitare si formino bolle di aria o inestetismi dovuti a sostanze grasse o liquide precedentemente a contatto con l’unghia, che impediscono allo smalto di aderire perfettamente durante la stesura.
  2. Passate la base in gel, poi lo smalto colorato (due volte).
  3. Applicate di nuovo la base in gel per finire.
  4. Ogni fase necessita di essere asciugata nella lampada a raggi UV per fissare il colore. Basterebbero 15 secondi, ma dipende dalla potenza della lampada, alcune necessitato anche di 60 secondi.Smalto semipermanente le cose da sapere per un'applicazione fai da te
  5. Infine, sgrassate l’unghia con un cleaner e un batuffolo di cotone. Vi svelo un segreto, a me è capitato anche di usare l’olio da cucina… ma non ditelo in giro.. 😉
    A proposito, il costo delle lampade va dai 12 euro in su, anch’esso dipende dalla potenza e dalla velocità di asciugatura.

COME TOGLIERE LO SMALTO SEMIPERMANENTE

C’è più di un modo per togliere lo smalto semipermanente:

  • imbevete del cotone idrofilo nel solvente specifico per questo tipo di smalto e poggiatelo sull’unghia, lasciandolo agire per un po’,
  • oppure rimuovetelo esclusivamente con la lima in posizione piatta rispetto all’unghia, grattandone solo la superficie fino a rimuoverlo del tutto.

Lo smalto semipermanente non ha controindicazioni, ma come ogni cosa non bisogna abusarne. La dermatologa Riccarda Serri, presidente di Skineco (Associazione internazionale di ecodermatologia), raccomanda di lasciar respirare le unghie per un po’ di tempo tra un’applicazione e l’altra (giorni) e di prestare attenzione nell’utilizzo di solventi e lime poiché in alcuni soggetti potrebbero indebolire e destrutturare l’unghia irreversibilmente.

Durante la gravidanza, le unghie risultano decisamente più fragili, pertanto reagiranno in maniera diversa ai vari agenti di prodotti chimici o alla stessa lampada UV. Potrebbero infatti subire uno stress eccessivo e danneggiarsi in maniera più importante.

Spero che questo piccolo vademecum vi possa essere utile ad avere mani sempre in perfetto ordine e in grado di lasciare il segno, visto che sono una delle parti del nostro corpo che mostriamo per prime. E se gli occhi sono lo specchio dell’anima, le mani lo sono del nostro stile di vita, quindi trattatele bene!