Sanremo 2017: il mio “irriverente” racconto della prima serata della 67esima edizione del Festival della canzone italiana. by Roberto Teofani

festival sanremo 2017 prima-serata-conti-de-filippiTerza edizione del Festival (67esima) firmata Carlo Conti, dopo il grande successo delle precedenti il presentatore toscano si fa accompagnare da un’altra grande protagonista della Tv, Maria De Filippi. L’inizio di questo Sanremo 2017 credo sia stato quanto di più meraviglioso si potesse immaginare: Luigi Tenco e la sua musica con le corde di un bravissimo Tiziano Ferro. Emozioni, professionalità e tanta voglia di fare musica. Il cantautore tornerà più tardi con Carmen Consoli a presentare il loro duetto ed il suo album. Pensate ai vecchi spezzoni di repertorio di quando a Sanremo si cantava in playback, con Vasco Rossi che mandava tutti a quel paese!!!

Tiziano-Ferro Sanremo 2017

Anche il grandissimo Ricky Martin canta suona e balla con la sua band e fa ballare tutto l’Ariston!! Passano veloci tutti gli ospiti perché Conti anche quando chiede un applauso per qualcuno non ti da il tempo di farlo!! Ritmo!!

sanremo 2017 ricky-martin-02

Quindi Albanese e Cortellesi. Veloci e felici, e Raul Bova che io personalmente, perdonatemi, non riesco proprio a vedere come attore tanto meno come presentatore. Anche se sono sicuro che la sua presenza avrà accontentato buona parte del pubblico femminile sanremese!

Foto LaPresse/ Matteo Rasero 07-01-2017 Sanremo (IM) spettacolo 67mo festival della canzone italiana prima serata nella foto: Paola Cortellesi, Antonio Albanese Photo LaPresse/ Matteo Rasero 07-02-2017 Sanremo (IM) 67th festival of Italian songs In the picture: Paola Cortellesi, Antonio Albanese

La gara? Questa prima serata ha creato un solco tra vecchi e nuovi: Ron e la Mannoia secondo me cantano da par loro due belle canzoni, ma lontane forse dal gusto del pop di oggi.

Albano, che dire, qualcuno lo avverta che gli anni passano. Samuel, Meta e Bernabei si spartiscono i gusti della giuria e del consenso popolare, con canzoni ben articolate e approccio standard televisivamente vincente.

Archiviata quindi questa prima serata, The show must go on, come cantava qualcuno che di musica e spettacolo sicuramente se ne intendeva, e quindi avanti con altri ospiti e gli altri 11 campioni in gara, così che con il quadro completo domani potremo tirare le somme sulla qualità della gara.

Per ora, la professionalità e la puntuale geometria di Conti stanno assicurando un prodotto amabile, come sempre. E poi c’è Crozza!!! Oh se c’è!!! E il dopo festival con Gialappas e Savino, e soprattutto Rocco Tanica.

“Roma è come Gotam city dove Joker controlla le municipalizzate e Batman è bloccato sul raccordo anulare!” Aiutiamola a liberarsi da queste oscure presenze magari affidando la capitale alla coppia vincente Conti – De Filippi…

Chissà!!