Sanremo 2016 seconda serata: tanta musica tra nostalgia, momenti di grande emozione con il maestro Ezio Bosso, importanti ospiti internazionali come Nicole Kidman, interessanti nuove proposte e risate con la versione Raffaeliana di Carla Fracci.

Sanremo 2016 seconda serata: Nicole Kidman, Carla Fracci (alias Virginia Raffaele), Eros Ramazzotti

Sanremo 2016 seconda serata: Nicole Kidman, Carla Fracci (alias Virginia Raffaele), Eros Ramazzotti

Dopo il boom di ascolti della prima serata, quasi 11 milioni di telespettatori, l’ormai consacrato Festival dell’Arcobaleno, continua a regalare emozioni, dimostrando di non essere estraneo ai fatti di attualità che stanno interessando il Paese in questi giorni.

Infatti, non solo i cantanti in gara, ma anche l’attesissimo Eros Ramazzotti, con tanto di neo compagna in prima fila, sposa la causa delle unioni civili, annodando al microfono il nastrino multicolore, divenuto il simbolo di questa edizione del Festival di Sanremo, e concludendo la sua performance affermando che “La famiglia è importante, qualunque essa sia”.

Ma il Festival di Sanremo è anche e soprattutto musica e tra emozioni e nostalgia per un Paese che sta profondamente cambiando, inizia la gara con le nuove proposte, anche loro immagine dei grandi mutamenti in atto: tra gli esordienti ci sono Cecile, di mamma camerunese ed Ermal Meta, naturalizzato albanese. Quest’ultimo passa alla fase successiva della gara insieme alla piemontese Chiara Dello Iacovo.

Sanremo 2016 seconda serata: Chiara Dello Iacovo e Ermal Meta

Sanremo 2016 seconda serata: Chiara Dello Iacovo e Ermal Meta

Tra i Big in gara ieri sera spiccano senza dubbio la splendida voce della bravissima Francesca Michielin, che fa passare assolutamente in secondo piano un look troppo castigato che ne ha oscurato la fresca bellezza, gli attesissimi Elio e le storie tese che, come sempre, hanno portato una nota di colore sorprendendo il pubblico con un brano poliforme “Vincere l’odio” e Annalisa, con uno standing da autentica veterana del palco dell’Ariston e una canzone, “Il diluvio universale“, con cui ha dimostrato di aver raggiunto la maturità artistica.

Sanremo 2016 seconda serata: Francesca Michielin, Elio e le storie tese, Annalisa

Sanremo 2016 seconda serata: Francesca Michielin, Elio e le storie tese, Annalisa

Pesci fuor d’acqua, sono apparsi invece, sia il rapper Clementino, in una veste che probabilmente non rientra nelle sue corde e Alessio Bernabei, orfano dei Dear Jack, in versione solista.

Uno sguardo alla classifica: Neffa, Dolcenera, Zero Assoluto e Alessio Bernabei a rischio eliminazione, promossi per il momento gli altri sei Big in gara.

Due serate di grande livello, con tutti gli elementi che ne faranno un’edizione molto piacevole, capace di regalare emozioni, risate, finalmente puro intrattenimento.

E a proposito di emozioni, sicuramente il picco ieri sera si è registrato con l’ingresso sul palco del grande maestro di piano, Ezio Bosso, malato di Sla, molto più apprezzato e conosciuto all’estero che in Italia, come spesso succede a tante eccellenze nostrane. Bosso ha realizzato il suo sogno di calcare le scene di Sanremo, regalando al pubblico un’esibizione da brividi e lacrime e un grande insegnamento: la musica è linfa vitale, ti mette le ali, ti porta oltre lo spazio e il tempo, ti fa perdere ma solo nel senso positivo del termine! Meritata e sentitissima standing ovation di tutto l’Ariston non solo all’artista ma soprattutto all’uomo.

Sanremo 2016 seconda serata: Ezio Bosso

Sanremo 2016 seconda serata: Ezio Bosso

Si conferma mattatrice anche di questa seconda serata, la irresistibile Virginia Raffaele, che sicura co-padrona di casa, ha vestito in maniera eccezionale i panni di Carla Fracci, tra gag e un piacevolissimo standing da dama d’altri tempi elegante e un po’ svagata.

Sanremo 2016 seconda serata: Carlo Conti e Carla Fracci (alias Virginia Raffaele)

Sanremo 2016 seconda serata: Carlo Conti e Carla Fracci (alias Virginia Raffaele)

In conclusione, bilancio assolutamente positivo per queste due prime serate, con toni alti ed eleganti, che ci auguriamo non svaniscano prima della serata finale!