Esce oggi, venerdì 22 gennaio, in rotazione radiofonica “ROMANTICO”, il singolo che “ti resta in testa” e che segna il debutto discografico di GUIDOINARTEROBERTO

ROMANTICO il singolo di debutto di GUIDOINARTEROBERTOAvete presente quei motivetti che ti entrano in testa al primo ascolto e ti ritrovi a canticchiarli sempre e comunque senza neanche rendetene conto? Beh sono certa che è quello che succederà anche a voi quando ascolterete Romantico (Roba da Matti Dischi/ MEI Digital), un pezzo glamour, dannatamente pop-rock e vintage, che segna il debutto discografico di GuidoInArteRoberto, progetto di Guido Manglaviti, cantautore romano ma milanese di adozione.

Il brano, che anticipa l’album omonimo la cui uscita è prevista per la primavera, vi assicuro che non ha niente di romantico, tutt’altro! È un urlato bisogno d’amore, libero da sovrastrutture che arriva forte e diretto come un pugno in pieno viso. L’acidità della strofa richiama il rock italiano degli anni ’90, per poi aprirsi totalmente nei ritornelli, che ci ricordano un piacevole e provocatorio mix tra Max Gazzè e Alessandro Mannarino.

Il brano è accompagnato da un videoclip interamente girato dal regista romano Alessandro Passamonti, nella bellissima cornice etrusca di Tarquinia e prodotto dall’etichetta Roba da Matti Dischi. Un video in cui si racconta una semplice giornata di lavoro di Joe Bavota, , il sosia più famoso in Italia e in Europa di Elvis Presley, e il suo fidato assistente, GuidoInArteRoberto.

A proposito di Romantico GuidoInArteRoberto ha sottolineato: “Ho scelto questo brano come primo singolo perché è forte, ha tiro, è semplicemente glamour. Il progetto è nuovo, con i miei compagni di viaggio di Roba da Matti Dischi abbiamo scritto e suonato per intere nottate, abbiamo passato settimane in sala prove. Nel videoclip troverete Joe Bavota, un amico e un professionista vero. Uno che ha speso la sua vita per omaggiare Elvis Presley in Italia e in Europa. Che c’è più Romantico di questo?».

Non ci resta che lasciarvi all’ascolto di Romantico che sicuramente vi solleverà il morale in questo periodo in cui già aleggia nell’aria il profumo di San Valentino 😉

Spotify: https://open.spotify.com/track/76kBU5xk6i2baa6G5a2VWa?si=KH1bNLuLTVOcl7b_-HYNAg

A PROPOSITO DI GUIDOINARTEROBERTO

Romano, ma milanese di adozione, il primo è il suo nome, il secondo un omaggio all’ex calciatore Baggio. Proprio come Baggio, il profumo della sua musica è glamour, cantautorale, italianissimo. Con la sua vecchia band “le Riserve” ha pubblicato due album e vinto il concorso Emergenza Italia nel 2013 che lo ha portato a suonare anche in Europa, al “Lido” di Berlino.

Vincenzo, Cecilia, Elvis, questi sono solo alcuni dei protagonisti delle storie di Roberto. Per il resto, ginocchio gonfio e voce graffiata, questo è GuidoInArteRoberto.