La prova costume come ogni anno si avvicina, questi sono i mesi giusti per rimettersi in forma e perdere quel fastidioso kg in più che proprio non ci piace! Vediamo come superare la prova costume, in 3 semplici mosse.

Come prepararsi alla prova costume

L’estate sembra ancora tanto lontana, invece quelli che ci attendono sono i mesi perfetti per arrivare preparati alla famigerata “prova costume“! Perché l’errore che non si dovrebbe commettere è arrivare a ridosso della bella stagione e voler perdere peso in pochi giorni, con diete e sistemi scellerati, che minano la nostra salute.

Di qualsiasi forma e colore, intero, bikini, trikini, monokini, a tinta unita o fantasia, il costume da bagno ha una caratteristica fondamentale che ce lo fa amare e odiare allo stesso tempo, ovvero non nasconde niente ed evidenzia tutto, anche i piccoli inestetismi che ognuno di noi ha!

Quindi per arrivare alla prova costume senza paranoie e complessi, da qui ai prossimi 3 mesi dobbiamo intervenire su 3 fronti:

  1. ALIMENTAZIONE: no a diete improvvisate, si ad un regime calorico personalizzato, ideato e controllato da un dietologo o nutrizionista, ai cui consigli ci dobbiamo scrupolosamente attenere. L’ultima moda definita anche “liposuzione alimentare“, è una dieta proteica che arriva dall’ospedale Umberto I di Corato in provincia di Bari, in cui sono stati effettuati test su un campione di 100 persone dai 29 ai 65 anni, per provarne efficacia ed eventuali contro indicazioni. Questa dieta prevede il consumo di carne, pesce e verdura, escludendo pasta, pizza e condimenti eccessivi, con l’avvertenza che non può essere seguita da persone che soffrono di patologie renali o epatiche, perché un regime iperproteico va ad appesantire inevitabilmente fegato e reni.
    alimentazione prova costume
  2. ALLENAMENTO FISICO: per una persona con qualche chilo di troppo, l’allenamento fisico deve essere praticato almeno 3 volte alla settimana, con sedute di 45/60 minuti, alternando attività cardio-vascolare ed esercizi di tonificazione. Un classico da questo punto di vista, ovviamente da eseguire sotto il controllo di un personal trainer della palestra, è lo squat, in grado di intervenire con estrema efficacia sulle zone messe in evidenza dal costume da bagno.
    Squat per la prova costume
  3. CELLULITE: per combattere gli inestetismi della cellulite i migliori alleati sono sicuramente l’abbondante e costante consumo di acqua oligominerale con bassi contenuti di sodio, idromassaggi e fanghi d’alga; quest’ultimi in particolare arrivano dal mare e generalmente sono realizzati con un particolare mix di alghe oceaniche che concentrano fino a 50000 volte le proprietà benefiche ambientali.

fanghi d'alga per prova costume

A questo punto non avete più scuse per rimandare la preparazione per la tanto temuta “prova costume“, le indicazioni utili per affrontarla al meglio le avete, quindi non resta che mettervi all’opera!