Trama, trailer e recensione di “Quasi orfano” la nuova spassosa commedia di Umberto Carteni, con Riccardo Scamarcio e Vittoria Puccini, prodotta da Rodeo Drive con Rai Cinema. Dal 06 ottobre al cinema distribuito da 01 Distribution

Quasi orfanoRemake di una commedia francese di successo “Quasi orfano” diretto da Umberto Carteni riporta sul grande schermo l’eterna lotta tra Nord e Sud. Protagonisti della vicenda sono Valentino (Riccardo Scamarcio) e Costanza (Vittoria Puccini), marito e moglie che vivono a Milano dove hanno fondato un famosissimo brand di design. Il successo Valentino, originario della Puglia, lo deve tutto a Costanza che l’ha introdotto nel jet set milanese dove ha fatto breccia, ancor più del suo talento, la sua triste storia familiare. Infatti Valentino, che ha progressivamente tagliato i ponti con la sua numerosissima famiglia d’origine, racconta di essere rimasto orfano e ha cambiato anche cognome.

In realtà la sua famiglia è viva e vegeta e sta in Puglia, dove gestisce un agriturismo famoso per avere la valutazione più bassa in assoluto su TripAdvisor e quindi sull’orlo del fallimento. Così nel tentativo di salvare l’attività di famiglia si presentano all’improvviso a Milano in cerca di un aiuto economico da parte di Valentino.

 

“Quasi orfano” è una commedia romantica divertente e sofisticata che dona leggerezza ma allo stesso tempo fa riflettere su un tema importante: le diversità e l’accettazione della propria identità. Un tema con cui gli spettatori, probabilmente, non faranno fatica a immedesimarsi. Il divertimento è assicurato anche grazie alla splendida interpretazione degli attori che compongono il cast al fianco di Riccardo Scamarcio e Vittoria Puccini: Antonio Gerardi, Grazia Schiavo, Adriano Pappalardo, Nunzia Schiano, Bebo Storti, Chiara Di Benedetto, Manuela Zero, Paolo Sassanelli, Ema Stokholma, Antonio Aiello.

Insomma un film assolutamente da non perdere per passare una serata piacevole al cinema all’insegna del buon umore con un pizzico di romanticismo 😉