Gustare la vera pizza napoletana a Roma? Da PummaRe’ nel quartiere Prati si può, grazie all’attento lavoro del Pizzaiolo rigorosamente made in Napoli, Giuseppe Lusinga

Valentina Milano (Ufficio Stampa) e Giuseppe Lusinga

Per noi di Lifestyle made in Italy sempre alla ricerca di posticini da consigliarvi dove poter gustare le ricette della tradizione culinaria italiana, il ristorante pizzeria PummaRe’ in via Andrea Doria a Roma, è stata una piacevolissima scoperta. Ubicato al primo piano dell’edificio che ospita il nuovo Mercato Trionfale, il ristorante offre ai suoi clienti uno spazio accogliente e ricercato dove gustare la vera pizza napoletana o i piatti della tradizione partenopea, o semplicemente un aperitivo o un cocktail comodamente seduti sui salottini della splendida terrazza affacciata su via Doria.

Infatti da PummaRe’ dalla Primavera è possibile scegliere se mangiare all’aperto sulla terrazza oppure nella sala interna dove la sera le luci si fanno soffuse e i pasti sono accompagnati da una piacevole musica di sottofondo. Qui inoltre fa bella mostra di sé, il tipico forno a cupola, una vera garanzia per la cottura uniforme della pizza!

Il menù ben calibrato presenta un numero non eccessivo di piatti, indice di una cucina davvero espressa in cui i veri protagonisti sono gli ingredienti accuratamente selezionati fra tutto ciò che di meglio offre il nostro meraviglioso Paese: nell’impasto della pizza ad esempio utilizzano farina doppio zero e farina di tipo 1 macinata a pietra, mentre nel condimento non mancano mai il pomodoro di San Marzano, il fior di latte di Agerola, il pomodoro giallo del Piennolo e le Alici di Cetara. La cottura ovviamente è fatta rigorosamente a legna.

E noi proprio sulla pizza ci siamo orientati, incuriositi dal concetto di Pizza Gourmet o Gustosa, che dir si voglia, sviluppato da questa realtà culinaria. Concetto che parte dalla conoscenza della tradizione da combinare sapientemente con sapori e ingredienti 100% made in Italy di altissimo livello per donare ai palati un’esperienza gustativa unica nel suo genere. In abbinamento alle pizze vengono proposti Cocktail innovativi e tradizionali realizzati dai barmen del locale, una vasta e accurata selezione dei migliori vini italiani, come il Coda di Volpe, un bianco del Sannio, dal caratteristico colore paglierino e dai profumi intensi e complessi, e birre artigianali.

Ma prima di passare alla vera regina del locale, la pizza, ci siamo lasciati stuzzicare l’appetito da Chips di patate viola accompagnate da un calice di ottimo Prosecco.

Chips viola e Gazpacho Mary

La nostra degustazione è proseguita con Tataki con salsa wasabi, Bruschetta PummaRè’ e un cestino di alici fritte, per poi passare all’assaggio di ben nove diversi tipi di pizza:

  • MARINARA: filetti di pomodoro antichi di Napoli, origano e basilico fresco (impasto classico)
  • D.O.P : pomodoro San Marzano, mozzarella di bufala, olio Evo e basilico fresco (impasto macinato a pietra)
  • CAMPAGNOLA: provola affumicata di Agerola, pancetta croccante e patate al forno profumate al rosmarino (impasto integrale)
  • BATTIPAGLIESE: datterini gialli, fior di latte di Agerola, alici di Cetara, olive di Gaeta, capperi di Salina e basilico fresco (impasto macinato a pietra)
  • BENVENUTI AL SUD: ricottina di Bufala profumata allo zafferano, speck I.T.G e pistacchio di Bronte
  • NORMARE’: provola affumicata di Agerola, melanzane fritte,ricottina infornata e pomodori del Piennolo (impasto classico)
  • A ME ME PIACE O BLUES: salame Casertano, ricotta di bufala, prosciutto cotto, provola e una spolverata di pepe (pizza fritta). Pizza dedicata a Pino Daniele e Pat Metheny.
  • LA CAPITANATA:  pomodorini giallo, straccetti di burrata d’Andria, cipolla rossa di Tropea, peperoncino di Soverato e basilico fresco (impasto classico)

Ovviamente per dovere di cronaca le abbiamo assaggiate proprio tutte e possiamo garantire che da PummaRe’ troverete la vera pizza napoletana: centrale sottile e bordo più alto e soffice, tutto cotto al punto giusto. L’impasto, ben lievitato e altamente digeribile, è molto gustoso e nonostante il forno a legna non si presenta secco ma ben idratato. Gli accostamenti di ingredienti sono molto interessanti e danno alle pizze uno splendido connubio di sapori, profumi oltre che un’estiva esplosione di colori.

E dulcis in fundo Zeppole alla nutella, triangoli con crema chantilly e amarena e  chiacchiere con confettura di frutta, una delizia non solo per il palato ma anche per gli occhi!

Nonostante i 70 coperti della sala interna e i 200 della terrazza, vi consigliamo di prenotare soprattutto durante il week end, mentre se preferite gustare le specialità di PummaRe’ nell’intimità di casa vostra, non vi preoccupate perché potete richiedere un take away mediante Just eat… e buona pizza a tutti!

Per info e prenotazioni www.pummare.com