Natale è la festa della condivisione per eccellenza e il momento che molti aspettano per ritrovarsi con i propri cari, ma spesso può diventare fonte di stress e malumori. Vediamo allora i consigli della psicologa per vivere le festività in armonia con sé stessi e con gli altri

consigli per vivere le festività in armonia e senza stressIl Natale si avvicina, portando con sé luci scintillanti, regali e momenti conviviali. Questo periodo è spesso associato al “ritorno a casa”, un’occasione per riunirsi con i propri cari e rafforzare i legami familiari. La Dottoressa Valeria Fiorenza Perris, Psicoterapeuta e Clinical Director di Unobravo, sottolinea l’importanza di questo momento nell’accorciare le distanze emotive e fisiche e ci offre alcuni preziosi consigli per rafforzare i legami e vivere le festività in armonia.

Il significato del Natale come “Ritorno a casa”

Il Natale è spesso vissuto come un ritorno alle radici, sia fisicamente per chi si sposta per riunirsi con la propria famiglia, sia simbolicamente per chi cerca connessioni emotive più profonde. Questo periodo offre l’opportunità di colmare le distanze e rafforzare i legami affettivi, specialmente per coloro che vivono lontano per studio o lavoro.

Rafforzare i legami nel periodo natalizio

La distanza vissuta durante l’anno potrebbe rappresentare un ostacolo per stabilire connessioni profonde. Il periodo natalizio diventa quindi un’opportunità unica per ritrovarsi, accorciare le distanze e rinnovare i legami affettivi. La Dottoressa Perris sottolinea che questo periodo non è solo un’occasione per condividere spazi fisici, ma anche per riaccendere connessioni emotive profonde.

Riconnettersi con sé stessi per migliorare le relazioni

La Dottoressa Perris consiglia di adottare un approccio intenzionale e consapevole per riconnettersi con gli altri, iniziando con una connessione più profonda con sé stessi. L’auto-esplorazione è essenziale per costruire legami più autentici e significativi con gli altri.

8 Consigli per rafforzare i legami a Natale e durante l’anno

  1. Ascoltare sé stessi e le proprie emozioni
    Accogliere le emozioni complesse associate alle festività è fondamentale per la consapevolezza emotiva e la riconnessione con sé stessi.
  2. Identificare i propri bisogni e coltivare il benessere
    Riconoscere i bisogni personali e lavorare sul proprio benessere è essenziale per vivere relazioni più appaganti.
  3. Preservare la propria identità
    Trovare luoghi e persone con cui ci si sente autentici aiuta a mantenere la propria identità durante le festività.
  4. Stabilire dei confini
    Imparare a dire no quando necessario è cruciale per mantenere l’equilibrio tra dare e ricevere.
  5. Coltivare ascolto attivo, empatia e comunicazione aperta
    La base di ogni relazione è l’ascolto attivo, l’empatia e la comunicazione aperta.
  6. Nutrire aspettative realistiche
    Accettare che il Natale non debba essere perfetto riduce lo stress e permette di godere delle relazioni autentiche.
  7. Concentrarsi su ciò che ha più valore
    Focalizzarsi sugli aspetti positivi e significativi delle festività aiuta a rafforzare i legami familiari.
  8. Rivolgersi a un esperto
    Se le relazioni sono fonte di stress, la consulenza psicologica può essere un valido aiuto.

In conclusione, il periodo natalizio è un’opportunità per riflettere, connettersi con sé stessi e gli altri in modo più profondo, coltivando relazioni autentiche e significative durante tutto l’anno. Per ulteriori supporti, è possibile rivolgersi a esperti come quelli di Unobravo attraverso percorsi online.