La mostra permanente di Leonardo da Vinci al Palazzo della Cancelleria diventa una caccia al tesoro facendo risolvere gli enigmi del grande inventore esplorando gli angoli più belli della Capitale

Mostra di Leonardo da Vinci alla scoperta degli angoli più belli di RomaCome ogni anno la Mostra permanente di Leonardo da Vinci, allestita all’interno del Palazzo della Cancelleria di Roma si rinnova e, per questo, ha lanciato una nuova sfida per i suoi visitatori: esplorare gli angoli più suggestivi della Capitale risolvendo gli enigmi misteriosi con una divertente “Caccia al Tesoro”. Un’attività pensata per unire la cultura al divertimento, coinvolgendo le generazioni più giovani a cui da sempre la Mostra si è rivolta con particolare attenzione.

Infatti questa esposizione permanente, diretta da Augusto Biagi, anche se è tra le più storiche mostre dedicate al genio di Leonardo, da oltre dieci anni continua a reinventarsi per offrire, ai visitatori italiani e stranieri di tutte le età, nuove invenzioni e tecnologie multimediali, laboratori, eventi e attrazioni sempre al passo con i tempi.

“La nostra Mostra – ha dichiarato Augusto Biagi – nasce nel 2009 con 40 invenzioni installate. Attualmente siamo arrivati a ben 65 installazioni. Oggi vogliamo presentare al nostro pubblico la Caccia al tesoro con Leonardo per dare un segnale alle persone. Conoscere i punti più belli e segreti di Roma divertendosi. Un tour per famiglie e amici in giro per la città. Noi forniremo una mappa e un tablet e bisognerà accumulare punti per arrivare al tesoro finale. La caccia al tesoro ha una durata di circa tre ore, al termine del quale si potrà visitare la Mostra, luogo dove è custodito il tesoro”.

LA CACCIA AL TESORO

Ogni partecipante potrà scegliere il percorso che preferisce, cosa visitare e quanto soffermarsi su ogni monumento o piazza. Un modo per coinvolgere adulti e bambini senza mai annoiarsi e scoprendo, oltre alla figura di Leonardo da Vinci, anche l’enorme patrimonio artistico-culturale della città.

All’ingresso del museo ai partecipanti verrà consegnato un tablet e una mappa interattiva della città. Dopo aver dato uno sguardo alle prime indicazioni, si potrà subito iniziare a giocare. Il pubblico potrà avvicinarsi ai monumenti più importanti dei luoghi che attraverserà, scoprendo alcuni dettagli ai quali non sempre si presta attenzione.

Ad ogni tappa si guadagneranno dei punti, e ad ogni punto corrisponderanno degli indizi, necessari per rispondere alla domanda finale.

Chi riuscirà a rispondere all’enigma finale verrà omaggiato dalla Mostra con un premio su Leonardo da Vinci.

INFORMAZIONI SULL’ATTIVITÀ E COSTO BIGLIETTI

  • Il tour guidato disponibile in 6 lingue (italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, russo);
  • Durata: 3 ore circa (la durata varierà a seconda delle necessità della famiglia);
  • Orari: Sono previsti due turni, uno la mattina alle 11:00, e uno pomeridiano alle 15:00;
  • Offerte speciali: Acquistando il biglietto “tour Roma – Mostra Leonardo” sarà possibile saltare la fila; si accettano voucher elettronici e stampati;
  • Conferma e cancellazione: conferma immediata e cancellazione gratuita fino a 24 ore prima dell’inizio dell’attività;
  • Costi biglietto: 40€ adulto; 25€ ragazzi; 20€ bambini.

E per ristorarsi dalle “fatiche” della Caccia al Tesoro di seguito alcuni punti di ristoro convenzionati con la Mostra:

  • Supplizio (via dei Banchi Vecchi, 143)
  • La Casa del Caffè Tazza D’Oro (via degli Orfani, 84)
  • Giolitti
  • Antico Forno Roscioli (via dei Chiavari, 34)
  • Beppe e i suoi formaggi (via di S. Maria del Pianto, 9A/11)
  • Matò Street Food (via Napoli, 50)
  • L’antico Forno di Fontana di Trevi (via delle Muratte, 8)
  • Gelateria Frigidarium (via del Governo Vecchio, 112)
  • Forno Ponte Sant’Angelo (via Del Banco Di S. Spirito, 44)
  • Antica Salumeria del Pantheon (Piazza della Rotonda, 4)
  • Norcineria Viola (Piazza Campo de’ Fiori, 43)
  • L’Insalata Ricca (Largo dei Chiavari, 85/86)
  • Taba Cafè (Piazza Campo de’ Fiori, 13/14)

Un brillante esempio di come la cultura oltre ad essere interessante possa essere anche divertente e un modo alternativa di passare una piacevole giornata in famiglia anche con i più piccoli!