La stilista Eleonora Lastrucci con il volo della colomba e la rinascita dell’uovo unisce la moda alla solidarietà per la Fondazione ANT. Scopri come contribuire anche tu!

Moda e solidarietà: Eleonora Lastrucci per Fondazione ANTLa nota stilista Eleonora Lastrucci da sempre attenta ai temi della sostenibilità e dell’economia circolare, in occasione della Pasqua ha voluto realizzare un prodotto speciale per unire moda e sociale per sostenere l’opera di Fondazione ANT realtà che da oltre quarant’anni si occupa di assistenza medicadomiciliare e gratuita ai malati di tumore e della prevenzione oncologica.

Il prodotto in questione sono una serie di coloratissime pashmine realizzate con tanti tessuti colorati ed eccedenze recuperate dalle precedenti collezioni, che la stilista ha trasformato in veri e propri abiti” per le uova di cioccolata e le colombe di Fondazione ANT.

Uova e colombe che Fondazione ANT distribuirà nelle sue postazioni e online sul territorio toscano e a Brescia, il cui ricavato contribuirà a sostenere le attività di assistenza di medici, infermieri e psicologi ANT nelle case di 10.000 persone malate di tumore ogni anno, oltre ai progetti di prevenzione oncologica che consentono ogni anno di offrire gratuitamente migliaia di visite per la diagnosi precoce di diverse patologie tumorali.

Lastrucci ha coinvolto nel progetto, quali testimonial, Federica Cappelletti, giornalista e scrittrice, compagna storica del compianto campione del mondo Paolo Rossi, ed Ester Pantano, attrice protagonista femminile della fortunata serie “Màkari” e sul grande schermo del secondo capitolo di Diabolik firmato dai Manetti Bros.

Sarà possibile ordinare le creazioni fashion solidali scrivendo a ordini.toscana@ant.it oppure consultando il sito ant.it/toscana alla pagina dedicata alla Pasqua.

A PROPOSITO DI FONDAZIONE ANT Italia ONLUS

Nata nel 1978 per opera dell’oncologo Franco Pannuti, dal 1985 a oggi Fondazione ANT Italia ONLUS – la più ampia realtà non profit per l’assistenza specialistica domiciliare ai malati di tumore e la prevenzione gratuite – ha curato oltre 144.000 persone in 11 regioni italiane (Emilia-Romagna, Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Toscana, Lazio, Marche, Campania, Basilicata, Puglia, Umbria). Ogni anno oltre 10.000 persone vengono assistite nelle loro case da 23 équipe multi-disciplinari ANT che assicurano cure specialistiche di tipo ospedaliero e socio-assistenziale, con una presa in carico globale del malato oncologico e della sua famiglia.

Credits

Foto di Federica Cappelletti di Francesco Bolognini

Foto di Ester Pantano di Gabriele Bellini

Abiti Testimonial Eleonora Lastrucci

Gioielli Cornier1757