Mimosa cocktail, la variante dalle delicate note primaverili ai cocktail Bellini e Rossini, gradevole anche per chi non ama molto le bevande alcoliche, grazie al minor contenuto di prosecco a favore della spremuta d’arancia

Mimosa-cocktail-ricetta-8-marzoAvete deciso di festeggiare l’arrivo della bella stagione o la Festa della Donna organizzando un’apericena a casa vostra, con tanti stuzzichini golosi di diversi tipi per accontentare anche i gusti più difficili, e da bere? Bene prosecco e softdrink, ma per chi non ama molto le bevande alcoliche ma non vuole rinunciare all’effervescenza di qualche bollicina? Il cocktail Mimosa è proprio quel che fa per voi, perché racchiude in sé tutto il colore e il profumo della Primavera ed ha un bassissimo contenuto di prosecco a favore di tanto salutare succo d’arancia!

Il suo sapore delicato e fresco, riesce ad incontrare il gusto di tutti ed in particolare quello delle donne. Ma vediamo insieme la ricetta per preparare un perfetto Cocktail Mimosa da far invidia ai migliori Bartender!

Difficoltà: facile

Preparazione: 5 minuti

Ingredienti per 4 calici:

  • 300 ml di succo d’arancia (meglio se da arance appena spremute)
  • 600 ml di champagne o prosecco
  • fragole per guarnire

Preparazione:

  • Lavate le fragole che vi serviranno da guarnizione al vostro cocktail Mimosa.
  • Versate del succo di arancia fino a poco più di metà altezza in quattro bicchieri lunghi.
  • Aggiungete prosecco o champagne per le occasioni più particolari, fino quasi al bordo dei bicchieri.
  • Mescolate con cura e servire subito, perché conservando il cocktail in frigo si rischia di far evaporare l’alcool facendo perdere al Mimosa tutto il suo sapore.