Maison Manuele Canu Milano Fashion Week 2019Dal 17 al 23 settembre si accenderanno i riflettori sulle passerelle della Milano Fashion Week 2019, Moda Donna Primavera Estate 2020. Un programma ricchissimo di appuntamenti con 58 sfilate, 110 presentazioni e 54 eventi. A sfilare tanti grandi della moda ma anche debutti interessanti come quello di Boss e DROMe. In passerella, per la seconda volta, anche la Maison Manuele Canu, un brand che fonda il suo lavoro sui criteri dell’alta sartoria italiana non dimenticando il vero senso concreto del Made in Italy, la cui sfilata è prevista per il 20 settembre presso la suggestiva location delle Terme di Porta Romana. Lo stilista  sardo presenterà una collezione che, in linea con il DNA della Maison, si ispira al passato per reinterpretare il futuro. Il fil rouge scelto da Canu è il mood anni ’50, con l’inserimento nelle sue creazioni di elementi dell’estetica nativa americana, come frange, disegni geometrici e colori, con volumi che rimandano all’abbigliamento dei coloni europei, per un risultato sorprendentemente raffinato.

Capi che si rifaranno all’alta sartoria italiana, creati con l’uso sapiente di tessuti pregiati scelti con estrema cura: sete francesi, lini tessuti a mano, coniugati ai pellami. Un brand in continua crescita che non guarda più solo alla moda donna, ha scelto infatti di declinare la sua proposta anche al maschile debuttando in passerella con una pre-collezione. A fare da tappeto musicale alla sfilata di Maison Manuele Canu le splendide note blues della famosa cantante Cheyenne che si esibirà live.

Il brand prosegue inoltre il suo posizionamento anche con la già avvenuta apertura di un suo atelier presso la prestigiosa location in Via Della Spiga a Milano. Punto vendita presso cui è possibile usufruire dell’esclusivo servizio su misura che propone creazioni di haute-couture esclusive.

Per tutte le informazioni su sfilate, eventi e appuntamenti della Milano Fashion Week 2019 a questo link www.cameramoda.it/it/milano-moda-donna/calendario/ è possibile visionare il calendario completo.