Grande successo per la Milano Fashion Week FW 2023/2024 partita alla grande e conclusasi splendidamente lunedì. Ripercorriamo insieme alcune delle proposte più interessanti viste sulle passerelle milanesi

Armani Fashion Week FW 2023/2024La kermesse di moda a Milano per la presentazione delle collezioni FW2023/2024 ha risposto a tutte le aspettative e con grande soddisfazione, visto l’impegno profuso da tutti, per l’indotto del sistema moda e non solo. Le cifre che girano intorno alla Fashion Week fanno paura. Un giro di affari di 40 ml di €, parliamo di una vera e propria macchina da guerra: 165 eventi, 54 sfilate in presenza, 5 in digitale, 30 presentazioni in vari atelier e in luoghi particolari della città. La Camera Nazionale della Moda, ha dato la possibilità, attraverso un nuovo sito, di vedere in streaming tutte le sfilate. Non ci sono stati tempi morti, sosta o riposo, è stata tutta una frenesia concentrata in pochi giorni, perché è in questi giorni che si è giocato il tutto. La città ha fatto di nuovo il pienone di stranieri, dopo lo stop forzato causato dalla pandemia, hanno letteralmente assaltato Milano e dintorni, arrivati da ogni parte del mondo e secondo le stime sono stati più di 50.000.

Grandissimi i nomi della moda che hanno sfilato ma anche molti brand emergenti. Vediamone alcuni.

DIESEL vanta una nuova collaborazione con Durex, le modelle hanno sfilato con alle spalle una montagna composta da 300 profilattici rossi. Il messaggio è arrivato forte e chiaro: sesso sicuro ma anche libero, senza alcun tipo di paura, remora o tabù. “Diesel è democratico per questo ho voluto aprire lo show al pubblico, alle persone che non hanno mai assistito a una sfilata dal vivo. Questo il volere del Direttore creativo Glenn Martens, dello stesso pensiero Renzo Rosso, Presidente del gruppo che afferma: “La moda è di tutti”.
Non ci resta che aspettare il prossimo 21 settembre.

Fashion Week FW 2023/2024

DIESEL

La sfilata di FENDI è caratterizzata da un fascio di luce color arcobaleno e da una intramontabile colonna sonora quella di Twin Peaks. “È decostruita ma lussuosa, appena un po’ punk ma chic” dice Kim Jones, Direttore creativo della maison, e sottolinea come il tutto sia partito da Delfina, figlia di Silvia Venturini Fendi, che rappresenta la quarta e ultima generazione del marchio. “C’è una sciccheria ma anche una perversione nel modo in cui lei trasforma Fendi ed è ciò che amo”.

Fashion Week FW 2023/2024

FENDI

La collezione di ANTONIO MARRAS ha come cornice una foresta, il suo vuole essere un omaggio a Grazia Deledda, alla donna e al coraggio di tutte le donne. Questa collezione racconta la volontà di perseguire i propri obiettivi e raggiungere il traguardo. La capacità di attraversare una foresta oscura e trovare alla fine uno spiraglio di luce. La donna lotta, ma riesce poi a raggiungere ciò che vuole. Ha aperto la sfilata la top model Karmen Kass con i suoi splendidi 44 anni.

Fashion Week FW 2023/2024

ANTONIO MARRAS

MIUCCIA PRADA E RAF SIMONS hanno presentato una collezione il cui risultato punta alla bellezza dei capi volti però all’utilità e alla funzionalità. Una concezione della moda pratica e concreta. In alcuni look chiaro è il richiamo alle divise delle infermiere. La collezione e la mostra sono rimaste visibili presso la fondazione Prada.

PRADA

DOLCE e GABBANA hanno presentato una collezione passionale e appassionata, c’è un ritorno al sentimento, alla delicatezza, alla dolcezza. Sfila per loro la modella over size Ashley Graham che calca la passerella con uno strizzatissimo abito rosso fuoco, appena sopra il ginocchio. I tessuti prediletti chiffon, seta, pizzo avvolgono i corpi mettendo in evidenza le forme.

D&G

Ha chiuso la manifestazione ARMANI, la sua è una sfilata intima, con poche presenze scelte, che ha avuto luogo nel Teatro di via Borgonuovo nel cuore pulsante della città. È delicata, dolce, tenera, c’è questa esigenza di tornare a vedere il passato più che il futuro, c’è un invito a rallentare, a non correre, a godersi il momento. Il messaggio di re Giorgio passa anche attraverso la scelta dei tessuti, fluidi, morbidi, leggeri, armoniosi, nostalgici. La sfilata si conclude con una immagine candida quasi demodè.

ARMANI

Personaggi e ospiti illustri hanno preso parte alla Milano Fashion Week FW 2023/2024: Chiara Ferragni e Donatella Versace da Fendi, per Alberta Ferretti nel parterre tre super top model, Sara Sampaio, Bianca Balti e Frid Aasen. Salma Ayek e i Måneskin da Gucci. Vittoria Puccini, Georgia Jagger e Anna Wintour da Tod’s. Kim Kardashian per Dolce & Gabbana. Liliana Segre e Ornella Vanoni per Armani.

Il sipario scende sulla città, la folle frenesia di questi giorni dà il passo ad un ritorno alla normalità, la città rallenta e prende di nuovo respiro, almeno fino al prossimo appuntamento a settembre 2023. Ma per una settimana, per questa settimana Milano è stata la capitale indiscussa della moda nel mondo.

By Manuela Piazza