Donatella Versace per il prossimo Autunno/Inverno 2015-16, propone una donna elegantemente futuristica, e al passo con i tempi, che non vuole passare inosservata ma senza mai essere volgare.

MFW 2015 versace

Donatella Versace porta sulla passerella della Milano Fashion Week, una donna audace, dalle tinte forti, sicura di sé che vuole sedurre senza mai strafare o risultare volgare.

Una donna a tratti “futuristica” fasciata in minidress o abiti lunghi asimmetrici, con dettagli di pelle lucida e stivali sopra  al ginocchio, ma sempre elegante, di carattere, che non ha paura di farsi notare sfoggiando colori sgargianti quali il giallo limone o il rosso inteso e il verde, che vanno anche a sdrammatizzare molti dei capi black della proposta Autunno/Inverno 2015-16 della maison Versace.

MFW 2015 VERSACE 1 AI 2015-16

Una donna la cui femminilità è esaltata da scolli e spacchi posizionati ad hoc e dalle trasparenze, mai volgari e rese spiritose da inserti colorati che richiamano il lettering del marchio, hashtag ed emoticon, una donna 2.0, perfettamente integrata nell’epoca di internet e dei social network, che non dimentica la sua innata eleganza neanche quando indossa completi gessati dalla foggia maschile, ma con cinture oversize che segnano il punto vita e muovendosi sempre su vertiginosi tacchi a spillo.

MFW 2015 VERSACE 3 AI 2015-16

Anche se la contemporaneità e il futuro, sembrano essere i temi portanti della nuova collezione, nei pantaloni a vita alta e gamba larga e nelle svasature di gonne e cappotti dalla vita segnata, intravediamo un velato e nostalgico richiamo agli anni ’60.

Il colore sgargiante è vincente anche sui capispalla proposti da Donatella Versace per il prossimo Autunno/Inverno, cappotti e cappe, rigorosamente abbinate a lunghi stivali in vernice o suede e sugli accessori, sia borse che sandali e decollete, tutto rigorosamente in pendant!

MFW 2015 VERSACE 2 AI 2015-16