#IoSonoElettrica, il primo grande #eTour italiano a zero emissioni di Classe B Electric Drive, organizzato da Mercedes-Benz in collaborazione con Enel Energia, ACI e Michelin, per diffondere la cultura della mobilità elettrica.

Classe-B-IoSonoElettrica-eTour

Volete per voi e per i vostri figli un Eco-lifestyle? L’esperienza ci insegna che si passa necessariamente dalla mobilità, con la riduzione di emissioni inquinanti e dell’uso di combustibili fossili!

Di questo Mercedes-Benz ha perfettamente preso coscienza e lo sta dimostrando, con #IoSonoElettrica, l’#eTour partito da Roma, che tra Ottobre e Novembre porterà in ben quattordici città italiane da Bari a Trento, passando per Firenze, la nuova Classe B Electric Drive, con il duplice scopo di diffondere la cultura della mobilità elettrica e, soprattutto, di dimostrare che è possibile viaggiare a zero emissioni senza compromessi sulla comodità, l’eleganza e le prestazioni.

Mercedes-Benz sa perfettamente che per raggiungere pienamente obiettivi così grandi e sfidanti occorre costruire sinergie tra tutti gli attori coinvolti e lo fa chiamando a sostegno stakeholders, istituzioni e partner, come ENEL, ACI e Michelin.

In tutte le tappe di #IoSonoElettrica, sarà possibile:

  • scoprire le potenzialità di un’auto elettrica al 100% con Classe B Electric Drive, protagonista del tour;
  • apprendere la gamma di offerte di Enel Energia, dedicate alla ricarica dei veicoli elettrici e pensate per soddisfare le diverse esigenze;conoscere il suo impegno per la realizzazione di una rete capillare di punti ricarica che faciliti la fruizione a tutti coloro che decideranno di guidare elettrico;
  • conoscere le caratteristiche dei Pneumatici Energy Saver sviluppati da Michelin, gli pneumatici “verdi”, a bassa resistenza al rotolamento, che se da una parte aiutano a ridurre le emissioni di CO2, sulle auto elettriche, contribuiscono ad incrementare l’autonomia energetica;
  • imparare con ACI (Automobile Club d’Italia) che guidando un’auto elettrica non si rinuncia al piacere della guida persino in pista. Per farlo ha messo il tracciato di Arese a disposizione dell’#eTour, dove, attraverso il primo protocollo italiano di guida sicura ed ecologica, viene fatto vedere qual’è lo stile di guida più corretto ed efficace per un’auto elettrica.

Abbiamo voluto cogliere il gentilissimo invito del Dott. Paolo Lanzoni, Press Relations & Communication Manager di Mercedes-Benz Italia, a fare la eco-driving experience su Classe B Electric Drive, per raccontarvela e mettere in qualche modo anche la nostra “firma” su questa splendida iniziativa promossa da Mercedes-Benz.

Classe-B-IoSonoElettrica-eTour-firma-lifestylemadeinitaly

Classe-B-IoSonoElettrica-eTour-firma1

La prima cosa che si nota mettendosi alla guida di quest’auto, oltre ovviamente all’elevatissima cura dei dettagli caratteristica di ogni Mercedes, è la comodità della postazione di guida e l’elevato livello tecnologico. La prima sorpresa è l’assenza di rumore: non ci si accorge neanche di averla messa in moto. La manovrabilità è massima e il cambio automatico regala un’esperienza di guida di estremo relax, impossibile non rimanerne affascinati!

Ricaricarla? Più facile di un rifornimento di carburante: basta collegare la spina all’apposita colonnina dell’Enel, passare la card elettronica sul display e il gioco è fatto!

Considerate che per avere una buona ricarica occorre circa un’ora, il tempo di una sosta per sbrigare delle commissioni!

Per gli appassionati di motori, ecco alcuni dati tecnici di questo gioiello 100% ecologico: il propulsore elettrico eroga 180 cavalli di potenza e una coppia di 340 Nm per uno scatto 0-100 in 7.9 secondi e una velocità massima di 160 km/h. L’autonomia, a seconda della modalità di utilizzo, è di circa 180 km.

Il prezzo? Si parte da 41.400 euro e il bollo è gratis. In più, sono tante le proposte di finanziamento, alcune con incluse Assicurazione e manutenzione, studiate da Mercedes per cercare di andare incontro a chi vorrà sposare questa nuova cultura di guida.