Meiji il cioccolato che coniuga le migliori qualità di cacao sudamericane, la sostenibilità e un packaging super curato!

Meiji the chocolateUn giorno ti svegli e ti viene una voglia irrefrenabile di viaggiare. Quale potrebbe essere la prossima tappa? Tokyo, Kyoto, Osaka… il fascino dell’atmosfera giapponese non ha eguali: arti marziali, la calligrafia, la pittura e l’artigianato. Certo, se solo il Giappone fosse un po’ più vicino… Ma, se la magia del Giappone vi sembra inarrivabile, ecco la novità: Nanban. Un progetto nato nel 2016 dalle menti di Francesca PellicciariGiacomo Donati e Ayaki Itoh e ad oggi è la piattaforma di e-commerce e distribuzione delle migliori produzioni dell’artigianato giapponese. Proponendo quello che è un nuovo punto di vista, Nanban offre un nuovo sguardo verso la ricchezza della cultura giapponese raccontandone con cura la storia. Una storia condensata in un ponte fra due mondi che collega l’Europa e il Giappone attraverso il profumo di nuova vitalità. La scommessa? Portare la dimensione emotiva degli oggetti per ottenere un’idea diversa del Giappone, più fresca e più ricca. Per avvolgerci sempre di più in questa atmosfera, il desiderio dei creatori si è spinto oltre al commercio di soli oggetti. Nata dalla ricerca della perfetta collaborazione per portare il meglio della produzione Giapponese anche in altri ambiti – come quello alimentare – è nata quindi la collaborazione fra Nanban e Meiji.

Chi è Meiji? Non ha bisogno di troppe presentazioni. Azienda dolciaria fondata nel 1916, è oggi per il Giappone un punto di riferimento per la qualità e la sostenibilità della sua pluripremiata cioccolata: Meiji THE Chocolate.

Con la sua pregiata gamma, Meiji ricerca la perfezione in ogni tavoletta. Per farlo, il processo ‘’Bean to Bar’’ inizia con la scelta dei sapori e delle migliori selezioni di cacao sudamericane.

Si inizia dalle note fruttate e armoniose delle fave di cacao brasiliane, elaborate a partire da una tostatura a basse temperature, fino ad arrivare agli aromi intensi e corposi del cacao Messicano e Venezuelano.

Meiji non ignora però i veri problemi della crescente richiesta di cacao sul marcato, che pone sempre di più il problema sociale delle condizioni di vita delle comunità coinvolte nella produzione e nel suo deficit.

La qualità nettamente superiore di queste tavolette sta infatti nel controllo di ogni aspetto della coltivazione attraverso il programma Meiji Cocoa Support, creato ufficialmente nel 2006. L’azienda si impegna così a lavorare a fianco delle comunità dei coltivatori per promuovere la conoscenza delle migliori tecniche di coltivazione, di preservazione ambientale, migliorando le condizioni di vita delle comunità coltivatrici offrendo materiali scolastici e la costruzione di pozzi.

Alla base c’è solamente la poetica, sta nel credere fermamente che il cioccolato sia un prodotto dei sentimenti di chi lo produce.

Grazie a tutto questo, ogni tavoletta si presenta con un elegante riflesso, sprigionando un’intensa fragranza mentre ci si scioglie deliziosamente in bocca.

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a visitare il sito meiji.nan-ban.com

By Giada Lanzotti