A MasterChef Italia il giro per il mondo con i piatti (e col cinema) porta alla top 5 di questa edizione. Prossima settimana penultimo appuntamento stagionale

MasterChef Italia puntata del 15 febbraioLa puntata di ieri, 15 febbraio, di MasterChef Italia, lo show Sky Original prodotto da Endemol Shine Italy, è stata particolarmente ricca si è passati dal fascino di un viaggio, sia fisico alla scoperta di luoghi inesplorati, che mentale attraverso il cinema, alla formazione della Top 5 dei cuochi amatoriali di quest’anno, con l’eliminazione di Kassandra, barista 25enne di origini spagnole che vive a Milano. La competizione si intensifica per Antonio, Eleonora, Michela, Niccolò e Sara, che si preparano per il penultimo appuntamento di questa stagione, in onda su Sky e in streaming su NOW il prossimo giovedì 22 febbraio.

LA MYSTERY BOX INTERNAZIONALE

La serata ha attraversato tappe emozionanti, dalla Mystery Box “internazionale” con ingredienti provenienti da ogni angolo del mondo, all’Invention Test ispirato ai sapori mediorientali, con la partecipazione dello chef stellato Michelin Assaf Granit. La sfida si è poi spostata al Museo Nazionale del Cinema di Torino, dove gli aspiranti chef hanno mescolato la cucina con la settima arte, preparando piatti ispirati a capolavori cinematografici legati alla città di Torino. La competizione è culminata in un Pressure Test sullo street food del futuro.

Il cooking show ha registrato un notevole successo, con una media di 730.000 spettatori su Sky Uno/+1 e on demand, mantenendo un 3.3% di share. L’interazione sui social è stata intensa, con oltre 202.000 interazioni totali, posizionando l’hashtag ufficiale al primo posto nei Trending Topic italiani durante la messa in onda.

La Mystery Box “internazionale” ha presentato ingredienti esotici come fagioli asparago dalla Cina, pesce Halibut dalla Danimarca e formaggio Halloumi da Cipro. I cuochi hanno affrontato la sfida di riconoscerli e cucinarli, ottenendo risultati sorprendenti. Il viaggio culinario è proseguito con l’Invention Test, ospitando lo chef Assaf Granit, e ha visto emergere piatti creativi come il “Cannoli Mondiali” di Eleonora, proclamato il migliore della prova.

LA PROVA IN ESTERNA AL MUSEO NAZIONALE DEL CINEMA DI TORINO

La competizione si è poi spostata al Museo Nazionale del Cinema di Torino, dove le tre coppie di cuochi hanno preparato piatti ispirati a generi cinematografici specifici. La coppia vincitrice, Michela e Niccolò, ha avuto l’opportunità di entrare nella Top 5 dei migliori cuochi amatoriali di quest’edizione.

Il Pressure Test successivo è stato dedicato allo street food, con gli aspiranti chef chiamati a creare uno street food del terzo millennio. La sfida ha portato all’eliminazione di Kassandra, mentre Antonio, Eleonora, Michela e Sara continuano la loro corsa verso la finale. La prossima puntata, in onda giovedì 22 febbraio, promette nuove sfide e suspense mentre i cinque cuochi rimasti lottano per un posto nella sfida finale di MasterChef Italia.