LIFF6: al via la sesta edizione con un ricchissimo programmaAl via oggi martedì 12 novembre la sesta edizione del Lamezia International Film Fest, LIFF6, che si terrà a Lamezia Terme fino a sabato 16 novembre. La manifestazione diretta da GianLorenzo Franzì, rientra nel progetto Vacantiandu finanziato dalla Regione Calabria per il triennio 2017-2019 nell’ambito della valorizzazione dei luoghi di interesse storico e archeologico e promosso dall’Associazione teatrale I Vacantusi.

PREMIO LIGEIA

Al centro della manifestazione ci sarà ancora una volta il Premio LIGEIA nella sezione ESORDI D’AUTORE, dedicata ai migliori esordi del cinema italiano. Quest’anno il riconoscimento verrà assegnato al regista napoletano Mario Martone, reduce dal successo de Il sindaco del rione Sanità.

Fin dalla prima edizione, infatti, il Festival ha fortemente voluto omaggiare e valorizzare gli esordi eccellenti del cinema, quelle opere prime che sono state capaci di segnare profondamente non solo la storia cinematografica, ma anche e soprattutto quella culturale, politica e sociale del nostro paese.

Lo stesso Premio andrà, poi, all’attrice Isabella Ferrari (vincitrice della Coppa Volpi alla Mostra di Venezia 1995 e del Marc’Aurelio d’Argento al Festival del Film di Roma del 2012) a cui sarà dedicata la retrospettiva MONOSCOPIO.

PREMIO CARL THEODORE DREYER

In collaborazione con il Ravenna Nightmare Film Fest, ospite d’eccezione del LIFF6 sarà Jean Jacques Annaud. Il regista francese, noto in tutto il mondo per opere come Il Nome della rosa (1986) e Sette Anni in Tibet (1997), riceverà il PREMIO CARL THEODORE DREYER, istituito quest’anno in omaggio ad uno dei più grandi maestri della storia del cinema.

PREMIO LIGEIA WEB

E ancora, dopo il grande successo dello scorso anno con la factory Casa Surace, verrà riconfermato il focus sui nuovi fenomeni del web. A ricevere il PREMIO LIGEIA WEB sarà questa volta il popolarissimo duo comico romano Le Coliche, che presenterà una serie dei loro cortometraggi di successo.

COLPO D’OCCHIO

Ovviamente ci sarà anche la sezione COLPO D’OCCHIO, il concorso internazionale di cortometraggi che ha come obiettivo quello di porre al centro dell’attenzione opere di giovani cineasti provenienti da tutto il mondo, offrendo un quadro più complesso e variegato dello stato dell’arte cinematografica.

Il vincitore, che verrà annunciato durante la cerimonia di chiusura, oltre a ricevere un premio in denaro, parteciperà anche alla selezione ufficiale del Pentedattilo Film Fest, la kermesse calabrese dedicata esclusivamente ai cortometraggi.

Infine non mancherà la sezione curata dal critico Marco Cacioppo VISIONI NOTTURNE che tutti i giorni proporrà film in seconda serata che studiano il genere, dall’horror alla fantascienza ma sempre all’insegna della qualità.