Liberi di scegliere Carmine BuschiniEccomi amiche e amici a darvi un buongiorno dagli studi di mamma RAI in viale Mazzini a Roma dove ho appena assistito all’anteprima e alla conferenza stampa di Liberi di scegliere, il film per la tv, in onda martedì 22 gennaio in prima serata su Rai Uno, ispirato alla vera storia di Roberto Di Bella, presidente del tribunale dei Minorenni di Reggi Calabria.

Il film ambientato nel Sud Italia prende spunto dall’attuazione del protocollo Liberi di scegliere: un progetto statale che si impegna ad aiutare tutti i figli e i parenti dei boss delle cosche mafiose che desiderano allontanarsi dalla malavita, per ricominciare una nuova esistenza lontana dal crimine. Facciamo così la conoscenza di Domenico, rampollo di una famiglia molto potente della ‘ndrangheta, il cui destino sembra già segnato. Ma il giudice Marco Lo Bianco del Tribunale dei Minori di Reggio Calabria intuisce che Domenico non aspira a seguire le orme di suo padre. Vorrebbe, anzi, con determinazione e coraggio intraprendere una vita diversa ostacolato però dalla famiglia che non vede assolutamente di buon occhio le sue intenzioni. Così Lo Bianco, che da sempre coltiva il sogno di strappare i giovani alla ‘ndrangheta, decide, proprio a partire dal caso di Domenico, di dare vita al suo progetto trovandosi così, insieme ai suoi assistenti a confrontarsi con questi ragazzi che le famiglie avevano considerato come dei veri criminali e ad offrire loro la possibilità di essere liberi di scegliere cosa fare da grandi.

Una storia bella e importante, interpretata da un cast altrettanto importante in cui spiccano Alessandro Preziosi, nei panni del giudice Lo Bianco, Carmine Bruschini, che interpreta il giovane Domenico e Nicole Grimaudo nel ruolo di Enza, una mamma che si trova a dover scegliere tra il rispetto delle “tradizioni” di famiglia e il bene dei proprio figli. A completare il cast di Liberi di scegliere ci sono inoltre: Federica De Cola, Federica Sabatini, Corrado Fortuna, Vincenzo Palazzo e Francesco Colella.

Non mi resta che ricordavi l’appuntamento il 22 gennaio nella prima serata di Rai Uno e invitarvi a vedere la mia video recensione e alcune curiosità raccontate dai protagonisti nella conferenza stampa. E non dimenticatevi di iscrivervi al canale YouTube di Lifestylemadeinitaly.it per rimanere aggiornati sugli eventi di spettacolo e non solo!