Ricette autunnaliCosa c’è di meglio, per vivere a pieno la nuova stagione, di gustarne odori e sapori? Ecco allora ben 8 ricette autunnali per farvene godere appieno colori, profumi e sapori! Un vero e proprio menù autunnale con sfiziosi primi, ottimi secondi e golosi dolci che potrete preparare per un pranzo o una cena tra amici o in famiglia o semplicemente per deliziare il vostro palato nelle fredde giornate d’autunno.

Ingredienti principali, ovviamente gli alimenti di stagione con tutte le loro benefiche proprietà: funghi, castagne, zucca, ottimi formaggi e tanto altro ancora.

Pronti? Armatevi di grembiule pentole, padelle e tutti gli strumenti del mestiere e partite con noi in questo viaggio attraverso i sapori dell’Autunno.

  1. Risotto zucca e radicchio
    Un primo piatto ottimo e coloratissimo che racchiude in sé i caldi colori autunnali. Per ottenere un risotto cremoso ricordatevi di cuocere la zucca in padella, al forno o al vapore, l’importante è ammorbidirla.

    • Ingredienti per 4 persone
      • 380 gr di riso superfino carnaroli
      • 400 gr di zucca gialla pulita, tagliata a cubetti e cotta
      • 150 gr di radicchio rosso tagliato a listelli
      • 1/2 cipolla tritata fine
      • 1/2 bicchiere di vino bianco
      • 1 rametto di rosmarino
      • 2 spicchi d’aglio
      • 50 gr di burro
      • olio extravergine di oliva q.b.
      • brodo vegetale per bagnare il risotto q.b.
      • sale e pepe q.b.
      • 100 gr di parmigiano grattugiato q.b.
    • Per il procedimento cliccate QUI.
  2. Tagliatelle di castagne ai funghi porcini
    Dopo la zucca, altri due ingredienti tipici delle ricette autunnali sono innegabilmente i funghi e le castagne. Eccoli allora insieme per regalare al palato una ricetta da leccarsi i baffi.
    La preparazione prevede i porcini ma vanno bene anche gli champignon o altri tipi di funghi. L’accortezza è quella di pulirli molto bene per eliminare gli eventuali residui di terriccio.

    • Ingredienti per 4/6 persone
    • Per la sfoglia delle tagliatelle:
      • 150 gr di farina di castagne
      • 150 gr di farina 00
      • 3 uova
      • 1 presa di sale
      • acqua tiepida (se necessaria)
    • Per il sugo:
      • 4 funghi porcini medio-grandi
      • 1 rametto piccolo di rosmarino
      • Prezzemolo fresco
      • olio extravergine d’oliva q.b.
      • 1 presa di sale fino
      • pepe fresco macinato al momento q.b.
      • sale grosso per l’acqua della pasta
    • Per il procedimento cliccate QUI.
  3. Gnocchi di zucca croccanti con fonduta di Asiago
    Ecco un altro primo prettamente autunnale dal gusto deciso e persistente grazie alla fonduta di Asiago, capace di soddisfare anche i palati più esigenti e sopraffini. Facili da preparare, sono un piatto nutriente in cui, se vi piacciono i sapori ancora più decisi, potreste sostituire l’Asiago con il taleggio o il castel magno.
    Mentre se preferite un tocco più delicato potete servirli con burro e salvia. Accompagnate il piatto con un profumato Traminer Aromatico Doc, vino bianco dell’Alto Adige, o con un Ciliegiolo, vino rosso della Maremma Toscana, per offrire ai vostri commensali un’esperienza sensoriale davvero unica!

    • Ingredienti per 4 persone
      • 1 cipolla rossa
      • 8 amaretti
      • burro q.b.
      • sale e pepe q.b.
      • olio extravergine di oliva q.b.
    • Per gli gnocchi:
      • 400 gr di patate lesse
      • 300 gr di polpa di zucca cotta al forno
      • 1 uovo
      • grana grattugiato q.b.
      • noce moscata q.b.
      • 300 gr di farina “00”
      • 6 cucchiaini di fecola
    • Per la fonduta
      • 240 gr di asiago
      • 480 ml di latte
      • 2 cucchiai di farina “00”
      • 1 noce di burro
    • Per il procedimento cliccate QUI.
  4. Vellutata di ceci
    Un piatto che si sposa molto bene con il clima autunnale è sicuramente la vellutata, che grazie alla sua versatilità può essere servita sia come primo piatto che come piatto unico aggiungendo dei crostini di pane tostati in forno e della pancetta croccante o dei pezzettini di salsiccia.
    In questa ricetta la proponiamo con i ceci, ma nulla vieta di prepararla con altri prodotti di stagione come zucca e funghi.

    • Ingredienti per 4 persone
      • 450 g di ceci in scatola
      • Brodo vegetale q.b.
      • 2 scalogni
      • 1 rametto di rosmarino
      • 1 spicchio d’aglio
      • prezzemolo q.b.
      • Salvia q.b.
      • Sale e pepe q.b.
      • Olio extravergine di oliva q.b.
    • Procedimento
      • Scolando i ceci e sciacquateli bene sotto acqua fredda corrente.
      • Tritate finemente gli scalogni.
      • In una casseruola con i bordi alti, mettete a soffriggere con un filo d’olio gli scalogni tritati, aggiungete uno spicchio d’aglio intero e il rametto di rosmarino.
      • Quando il trito sarà imbiondito, togliete lo spicchio d’aglio e il rosmarino e aggiungete i ceci ben scolati.
      • Mescolate per qualche istante e aggiungete il brodo vegetale fino a coprire. Regolate di sale e di pepe e fate cuocere per 10 minuti.
      • Al termine della cottura, togliete dal fuoco e frullate i ceci fino ad ottenere una vellutata densa e cremosa.
      • Servite calda con una spolveratina di prezzemolo e un filo d’olio.
  5. Polpettone con scamorza e prosciutto cotto
    Questo piatto fa subito casa, soprattutto quando arrivano i primi freddi. Oggi ve lo proponiamo in una veste un po’ più gustosa rispetto alla ricetta tradizionale, ovvero ripieno di scamorza e prosciutto cotto. Ben inteso che potete sbizzarrire la vostra fantasia usando al posto di questi ingredienti la mortadella oppure un altro formaggio al posto della scamorza.
    Rimane comunque un piatto molto comodo perché può essere preparato con anticipo per poi affettarlo e riscaldarlo quando si decide di portarlo in tavola.

    • Ingredienti per 6 persone
      • 200 gr di carne di manzo tritata
      • 200 gr di carne di vitello tritata
      • 200 gr di carne di maiale tritata
      • 2 Uova
      • Parmigiano grattugiato q.b.
      • Pane (mollica) q.b.
      • Sale e pepe q.b.
      • 1 ciuffo di prezzemolo
    • Per il ripieno
      • 120 gr di scamorza
      • 80 gr di prosciutto cotto
      • Burro q.b.
    • Procedimento
      • Ammorbidite la mollica di pane con un po’ di latte, quindi strizzatela e mettetela in una ciotola con la carne macinata, le uova, il parmigiano grattugiato, prezzemolo tritato, sale e pepe.
      • Amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.
      • Prendete un foglio di carta da forno e stendervi sopra il composto in maniera uniforme.
      • Aggiungete uno strato di scamorza tagliata a fette o a dadini, quindi uno stato di prosciutto cotto.
      • Arrotolate il tutto aiutandovi con la carta da forno, quindi chiudete le estremità e mettetelo in una teglia da forno, aggiungendo sopra al polpettone qualche pezzettino di burro e coprendolo con la carta da forno.
      • Mettere in forno già caldo a 180° per 30 minuti.
      • Passati i 30 minuti, togliete la carta da forno e fate cuocere per altri 20 minuti per far diventare la superficie croccante.
  6. Scaloppine ai funghi
    Eccoci ad un grande classico della cucina italiana che mette d’accordo proprio tutti, perché per realizzarlo si può utilizzare qualsiasi tipo di carne: pollo, vitello o maiale. Il segreto è rosolare bene la carne infarinata prima di unire i funghi per ultimare la cottura.

    • Ingredienti per 4 persone
      • 600 g di vitello a fette (o pollo o arista di maiale)
      • 300 g di funghi champignon (o porcini)
      • 40 g di burro
      • 100 ml di vino bianco secco
      • 1 spicchio d’aglio
      • 1 ciuffo di prezzemolo
      • farina q.b.
      • olio extravergine di oliva q.b.
      • sale e pepe q.b.
    • Procedimento
      • Pulite i funghi champignon, togliendo la parte più terrosa del gambo e strofinandoli con un panno umido. Quindi affettateli.
      • Mettete in una padella 30 gr di burro e fateli sciogliere con un goccio di olio, quindi fateci rosolare uno spicchio di aglio tagliato a metà e unite i funghi.
      • Fate cuocere a fuoco medio, finché i funghi si saranno leggermente abbrustoliti, salate, pepate e aggiungete il prezzemolo tritato. Cuocete per altri 6-7 minuti a fuoco moderato mescolando di tanto in tanto.
      • Eliminate l’aglio e togliete i funghi dalla padella avendo cura di tenerli al caldo.
      • Infarinate leggermente le fette di carne.
      • Mettete nella padella il burro rimasto, fatelo sciogliere e quando inizierà a sfrigolare aggiungete la carne. Fatela dorare da una parte e dall’altra quindi salate e pepate.
      • Aggiungete i funghi nella padella con un mestolino di acqua calda per far sì che si formi una salsina.
      • Fate cuocere poco per evitare che la carne si secchi.
      • Mettete le scaloppine su un piatto da portata aggiungete i funghi, la salsina e completate con del prezzemolo tritato.
  7. Torta di castagne e cioccolato
    E dulcis in fundo, una soffice e profumata torta di castagne e cioccolato, magari da mangiare anche a merenda accompagnata da una calda tazza di tè.
    Il dolce perfetto per concludere un pasto a base di sapori autunnali grazie al suo gusto equilibrato in cui le note dolci delle castagne sono piacevolmente smorzate dal cacao.

    • Ingredienti per uno stampo da 22 cm
      • 240 gr di farina di castagne
      • 160 gr di zucchero
      • 16 gr di lievito in polvere per dolci
      • 1 baccello di vaniglia
      • 20 gr di cacao amaro in polvere
      • 5 uova medie
      • 300 gr di latte intero
    • Procedimento
      • Rompete le uova in una ciotola bella capiente, aggiungete lo zucchero e i semi della bacca di vaniglia, quindi montate con le fruste elettriche per una decina di minuti o fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
      • Prendete un’altra ciotola e setacciate la farina di castagne, il cacao e il lievito, aggiungete il latte a temperatura ambiente, e amalgamate utilizzando una frusta facendo attenzione a non formare grumi.
      • Aggiungete al composto così ottenuto l’impasto di uova e zucchero e amalgamate delicatamente con una spatola dal basso verso l’alto per non smontare le uova.
      • Versate il composto in uno stampo di 22 cm di diametro precedentemente imburrato e rivestito con carta da forno.
      • Cuocete in forno statico preriscaldato 170° per 70 minuti, nel ripiano più basso.
      • Prima di toglierla dal forno ricordatevi di fare la prova stecchino per verificare che la torta sia cotta.
      • Una volta sfornata, lasciate raffreddare e spolverizzate con dello zucchero a velo prima di servire.
  8. Muffin alla zucca con gocce di cioccolato fondente
    E se alla torta preferite qualcosa di più piccolo e veloce, ottimo anche per la colazione e la merenda i muffin sono l’ideale. Per rimanere in tema ricette autunnali noi vi proponiamo la versione con zucca e gocce di cioccolato. Ottimi anche per un goloso “dolcetto o scherzetto” di Halloween!

    • Ingredienti per 6 muffin
      • 200 gr di polpa di zucca
      • 150 gr di farina 00
      • 100 gr di zucchero
      • 1/2 bustina di lievito per dolci
      • 1 uovo intero
      • 70 ml di latte
      • 55 gr di burro
      • 50 gr di gocce di cioccolato fondente
      • 1 bustina di vanillina
    • Procedimento
      • Tagliare la zucca a quadratini e cuocerla in forno a 180° per 30 minuti.
      • Una volta cotta, frullate la zucca e tenetela da parte.
      • In una terrina versate farina, zucchero, lievito, cannella e le gocce di cioccolato.
      • Sciogliete il burro e unitelo in una ciotola con il latte e l’uovo, quindi aggiungete la zucca precedentemente frullata.
      • Unite i due composti e amalgamateli con un cucchiaio di legno.
      • Versate l’impasto nei pirottini per muffin e fate cuocere in forno già caldo a 180° per 15/20 minuti.
      • Fate raffreddare prima di servirli.