Lady Gaga lancia il look di Chromatica e One World: Together at HomeLady Gaga solo un mese aveva dichiarato la sua difficoltà nel lanciare un nuovo album durante l’emergenza Covid-19. Infatti la data di uscita di Chromatica era prevista per il 10 aprile 2020, ma a causa dell’emergenza sanitaria che sta interessando il mondo intero, la pubblicazione dell’album è rimandata a data da destinarsi.

Con sorpresa dei suoi fan, durante lo scorso weekend ha condiviso su Instagram il look della cover dell’album Chromatica.

Intanto, al link del pre-order Amazon, la data indicata per la release è 30 dicembre 2020.

Chromatica è il sesto disco dell’artista, dopo The Fame, Born This Way, Artpop, Cheek to cheek e Joanne. 

Dall’ultimo lavoro Joanne, risalente al 2016, Lady Gaga è stata protagonista del film A Star Is Born di cui ha realizzato anche la colonna sonora e vinto l’Oscar con il brano principale Shallow.

L’atteso titolo dell’album

Durante la gestazione il nuovo album era noto come ‘LG6’. Solo pochi giorni fa, con il post su Instagram si è conosciuto il titolo. Chromatica ha un doppio significato, in quanto fa riferimento sia alla scala cromatica musicale che a quella dei colori.

Lady Gaga che in questi giorni si trova in quarantena a casa sua in compagnia dei suoi amati cani, ha dichiarato:“Preferisco concentrarmi su altre cose, aiutare per la realizzazione di nuove attrezzature mediche, assicurare ai bambini delle scuole pubbliche l’assistenza di cui hanno bisogno. Dobbiamo aiutare tutti coloro i quali saranno colpiti dal punto di vista finanziario“.

Con una lettera ai fan condivisa su Instagram, Lady Gaga ha manifestato la decisione di rimandare l’uscita del disco Chromatica. Oltre al rinvio del disco, ha comunicato di dover rimandare anche tutte le sue performance live: concerti annullati a Las Vegas fino all’11 maggio. Per quanto riguarda la sua esibizione a Coachella 2020, sarà rischedulata in base alle nuove date del festival.

Il concerto ‘One World: Together at Home’ raccoglierà fondi per COVID-19 Response Fund.

Lady Gaga, inoltre, ha annunciato per il 18 aprile un concerto di beneficenza One World: Together at Home per raccogliere fondi per combattere l’emergenza coronavirus. Together at home è uno show organizzato dal Who, l’Organizzazione mondiale della sanità, agenzia speciale dell’Onu.

Lo spettacolo sarà condotto da tre star televisive degli  Usa: Jimmy Fallon, Jimmy Kimmel e Stephen Colbert.

Ad affiancare la regina del trasformismo ci saranno artisti come Elton John, John Legend, Stevie Wonder, Keith Urban, Paul McCartney, Alanis Morissette, Chris Martin, Lizzo, Billie Eilish, Billie Joe Armstrong, Shawn MendesCamila Cabello, Céline Dion, Jennifer Lopez, Sam Smith e tanti altri. Per l’Italia le voci di Andrea Bocelli e Zucchero.

Dove sarà trasmesso in Italia?

In Italia potremo vedere il live la notte del 19 aprile alle ore 2:00 su Rai 1 con il commento di Ema Stokholma e Fabio Canino. Il 19 aprile è possibile vederlo alle 21:00 su Mtv (canale 130 di Sky), alle 22:00 su Vh1 (canale 67 del digitale terrestre, sul 22 di Tivùsat e sul 715 di Sky) e alle 23:00 su Comedy Central (canale Sky 128).

Il 20 aprile la replica su Vh1 alle 18:00, su Mtv alle 22:50, su Mtv Musica (canale 704 di Sky) alle 21:00 e su Comedy Central a mezzanotte.

Look stravagante per Lady Gaga anche sulla cover del disco Chromatica.

L’outfit è in stile steam punk, non lontano da quello sfoggiato nel video Stupid Love.

Nel look ideato per lei dallo stylist Nicola Formichetti, la cantante appare con una chioma rosa in un’ambientazione post-apocalittica. Esibisce un bustier armatura con borchie, cinghie ed elementi prostetici, come le lunghe dita articolate.

Le scarpe a dir poco estrose, altro tratto distintivo della cantante, presentano dei tacchi scultura simili ad un corno animale.

La controversa Lady Gaga

Look stravaganti, esagerati e dalle forme singolari sono alcune delle caratteristiche inconfondibile di miss Germanotta, una delle protagoniste musicali del XXI secolo. Questo metro e 55 di donna è una delle artiste più discusse e controverse dello star system e fashion system. Si è mostrata al mondo con occhiali eccentrici, acconciature simili ad opere d’arte, vestiti con forme inusuali e tessuti bizzarri. Tra tutti gli outift sicuramente ricordiamo quello che ha destato più scalpore di tutti: l’incredibile vestito di carne cruda indossato agli Mtv Video Music Awards del 2010 per ricevere il premio “Video dell’Anno”.

Il meat dress richiamò l’attenzione di gran parte del globo e fu nominato dalla rivista settimanale Time come il miglior prodotto della moda dell’anno. La nota negativa è che fu  condannato dalle organizzazioni animaliste.

L’abito fu poi essiccato e verniciato per ricostruire il color della carne fresca ed esposto nel 2011 al National Museum of Women in the Arts di Washington.

Quanta carne è servita per realizzare il meat dress e chi lo ha disegnato?

L’ideatore è Franc Fernandez, un designer di Los Angeles, il quale era stato contattato da Nicola Formichetti, lo stilista di Lady Gaga, per creare il vestito che sottolineasse la progressiva eliminazione dei diritti dell’uomo.

Per realizzare l’abito Fernandez comprò dal suo macellaio di fiducia circa 23 kg di carne. Alla fine dell’assemblaggio dei pezzi l’abito pesava solo 20 kg.

Insomma, a dispetto degli abiti griffati dai tessuti pregiati e costi esorbitanti, con poco più di 90 euro di carne è stato realizzato uno degli abiti più discussi dell’ultimo secolo. Resta il dubbio sull’importo chiesto da Franc Fernandez per la creazione.

Il video del singolo Stupid love girato con l’iPhone

Stupid love è da oltre mese presente nella Top10 dei singoli più programmati nel nostro paese. Il brano è stato scritto dalla stessa Lady Gaga in collaborazione con Ely Weisfield, Max Martin, BloodPop (pseudonimo di Michael Tucker) e Tchami (pseudonimo di Martin Bresso).

BloodPop e Tchami si sono occupati anche della produzione del singolo. Il video ufficiale, girato interamente con un iPhone 11 Pro, è diretto da Daniel Askill.

Lady Gaga di nuovo sul set cinematografico

La camaleontica pop star sarà la protagonista del film Gucci diretto da Ridley Scott.

La pellicola tratta dell’assassinio del celebre stilista Maurizio Gucci, avvenuto il 27 marzo 1995. Vedremo Lady Gaga nei panni di Patrizia Reggiani, l’ex moglie di Gucci, accusata di aver organizzato l’omicidio. Il film sarà prodotto da Ridley Scott e Giannina Scott attraverso la loto etichetta Scott Free Productions. Per vedere il lungometraggio dovremo aspettare fino a novembre 2021.

Le vendite da capogiro

Nel 2018 Billboard ha riepilogato i maggiori successi di vendita di Lady Gaga negli States dal debutto ad oggi. I dati lasciano a bocca aperta: 11,46 milioni di album e 56,2 milioni di singoli, a cui si aggiungono 2,6 miliardi di streams.