Scopri trama, trailer e recensione della seconda stagione de “La ruota del tempo” in esclusiva su Prime Video e se non hai ancora visto la prima stagione scopri di cosa parla

La ruota del tempo 2 la serie tv fantasy di Amazon Prime VideoChi ama il mondo delle serie fantasy, non può perdersi la visione de “La ruota del tempo”, arrivata alla sua seconda stagione e disponibile su Amazon Prime Video. È basata sui best-seller fantasy dell’autore statunitense Robert Jordan, ed è stata adattata per la televisione dall’executive producer e showrunner Rafe Judkins.

Tra tutte le serie fantasy attualmente disponibili, “La Ruota del Tempo” si distingue come quella più simile a una fiaba cupa.

Di cosa parla “La ruota del tempo”?

In un mondo fantastico in cui la magia è accessibile solo da alcune donne, l’umanità è in pericolo e per poter essere salvata Moiraine Damodred intraprende un viaggio pieno di pericoli verso la città di Two Rivers insieme ad alcuni ragazzi.

Chi di loro sarà la nuova reincarnazione del Drago e porterà in salvo il mondo intero dalle Tenebre? Secondo le profezie il Tenebroso sta tornando e il suo esercito di spaventosi Trolloc sono ovunque.

I giovani predestinati verranno accompagnati lungo la strada che la Ruota ha deciso per loro. Il loro destino è legato a un’antica profezia che li coinvolge in un viaggio epico per sconfiggere il malvagio Tenebroso e proteggere il Mondo Occidentale.

La seconda stagione

Come la prima stagione, anche questo secondo ciclo narrativo de La ruota del tempo è composto da un totale di otto episodi, usciti settimanalmente ogni venerdì fino al gran finale del sei ottobre. In questa seconda stagione, i giovani amici di Two Rivers sono sparsi nel mondo e si ritrovano ad affrontare da soli vecchi e nuovi pericoli. La loro guida e protettrice, Moiraine, non è più in grado di assisterli, lasciandoli a cercare altre fonti di forza. Devono fare affidamento l’uno sull’altro o trovare dentro di sé la forza d’animo necessaria. Mat deve resistere all’influenza malevola di una lama maledetta che sta lentamente avvelenando la sua anima.

Allo stesso tempo, Perrin deve fare i conti con il tumulto interiore che lo affligge. Nel frattempo, Rand è alle prese con la propria sanità mentale mentre fatica ad accettare il fatto che sia veramente il Drago Rinato profetizzato o se sta solo perdendo il controllo sulla realtà.

Attori e curiosità

La serie è stata girata in diversi paesi: Repubblica Ceca, Marocco e Italia. Tra gli attori principali ci sono Rosamund Pike nel ruolo di Moiraine Damodred, Daniel Henney come Lan Mandragoran, Zoë Robins nei panni di Nynaeve al’Meara.

La saga letteraria de La Ruota del Tempo era stata progettata dallo scrittore Robert Jordan (pseudonimo di James Oliver Rigney) ed è composta da quattordici libri e un prequel.

Purtroppo, l’autore è deceduto nel 2007 lasciando tantissimi appunti e il finale della saga da scrivere.

In accordo con la moglie dell’autore e la casa editrice, lo scrittore Brandon Sanderson pubblicò tre romanzi per concludere in maniera adeguata la storia.

Non tutti sanno che nella saga di Jordan appaiono più di 2.000 personaggi!

Davvero impossibile riportarli tutti quanti in una serie televisiva, per questo hanno deciso di concentrarsi su un solo gruppo, il più importante ai fini della storia generale.