Laboratori per scoprire Matisse, presentazioni di libri, “cantieri navali”  e tanto altro ancora nella XXI edizione de “La città in tasca”, la manifestazione rivolta a bambini e ragazzi, dal 4 al 13 settembre al Parco degli Scipioni di Roma.

la-città-in-tasca-Roma

Ha preso il via il 4 Settembre scorso, presso il Parco degli Scipioni a Roma, la XXI edizione de La Città in Tasca, il festival culturale dell’estate per i più piccoli, con il sostegno di Roma Capitale in collaborazione con la SIAE.

La manifestazione prevede dieci giorni, dal 4 al 13 Settembre dalle 17 alle 23, di laboratori, spettacoli, libri, cinema, burattini e attori di strada, con attività pensate e realizzate proprio per e con i bambini, con ingresso gratuito.

La_città_in_tasca_2015

Una delle principali novità di quest’anno è rappresentata da “I Cantieri dell’Arte”, in cui i bambini insieme a quattro giovani artisti, già affermati (Maria Antonietta Bagliato, Adriana Ferrante, Cristiano Quagliozzi e Milena Scardigno), realizzeranno delle opere usando materiali vari, anche riciclati, che rimarranno nel Parco degli Scipioni per abbellirlo.

L’altra novità, sono le visite guidate curate dal Gruppo Archeologico Romano, presso i siti di interesse della zona intorno a Parco degli Scipioni: il Museo delle Mura, che si trova nella Porta San Sebastiano; il Colombario di Pomponio Ylas; il Sepolcro degli Scipioni, dove furono sepolti alcuni celebri esponenti della famiglia degli Scipioni. Ovviamente le visite sono rivolte sia a grandi che piccini.

Nell’ambito del laboratorio Artingioco, quest’anno le animatrici della sezione didattica delle Scuderie del Quirinale, faranno conoscere ai bambini l’arte del pittore Matisse, offrendo aneddoti, spunti, mostrando tecniche e sovrapposizioni cromatiche.

Come ogni anno, nella Biblioteca de “La Città in Tasca” si potranno prendere in prestito libri e incontrare autori e inoltre non mancherà neanche in questa edizione, “Il Cantiere delle Re Boat“, un vero e proprio laboratorio di riciclo, per sensibilizzare bambini e giovani, al recupero e al riuso di materiali e oggetti, nel rispetto dell’ambiente.

Nel “Cantiere delle Re Boat”, si potranno costruire delle fantastiche recycled boat, che si sfideranno il 12 e 13 Settembre al Parco Centrale del laghetto dell’EUR, nella VI edizione della RE BOAT RACE, la regata più pazza e divertente dell’estate, aperta a tutti (bambini, ragazzi, adulti, gruppi di famiglie e gruppi di amici) e promossa e realizzata dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Sunrise1 con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del MareAgenzia Nazionale GiovaniENEAConi Comitato Regionale LazioPresidenza della Regione LazioMunicipio Roma IX (ex XII EUR) – EUR SpA.

re-boat-race-la-città-in-tasca

A “La città in tasca” non si parla solo di arte e di riciclo, ma anche di futuro e tecnologia, ne “Il Villaggio Digitale“, dove i bambini coadiuvati da un fisico e un ingegnere, creeranno il plastico di una Città ideale a misura di bambino che, prenderà vita grazie a nuove tecnologie e con cui i bambini potranno interagire: controlleranno il tram, suoni, scambi, itinerari, parcheggio, i lampioni, le luci nelle case, ecc; giocando, impareranno così come funziona l’elettricità, cosa sono e come funzionano i robot e altro ancora.

Tra gli altri laboratori, Mappature Sonore, che fonde musica, danza e parola, quello per costruire robot che si sfideranno in un mini-torneo a gironi e la rassegna cinematografica “Cinema! Cinema! Favole e storie per sognare“, dove la sera, con il cielo stellato a fare da cornice, si potrà assistere alla proiezione di “Un bambino di nome Charlie Brown”, “Il mio amico Nanuk” e “Paddington”.

E ancora tanto teatro, che offrirà il meglio dell’attuale produzione italiana e straniera per ragazzi: teatro di figura e di attore, clownerie, teatro musicale, danza, per la prima volta uno spettacolo interattivo di teatro d’attore ispirato alla favola della “Cicala e la Formica”, “Chica e Miko – Commedia musicale ecosostenibile per cicale e formiche” e il Teatro San Carlino con il suo “Pierino e il Lupo Lupone”, in cui i personaggi della storia parleranno anche con la musica, suonata per l’occasione dal vivo dal Quintetto Italiano, composto da flauto, oboe, clarinetto, corno e fagotto.

Ovviamente non mancano, gli spazi ludici: da quelli vietati agli “over 5”, tra scivoli e palline colorate, a quelli attrezzati ricchi di ingranaggi in legno.

Per maggiori informazioni e per consultare il programma completo della manifestazione, con il dettaglio di laboratori ed eventi, visitate il sito ufficiale www.lacittaintasca.it.

Cliccare qui per scaricare la brochure 2015

Informazioni utili:
ARCIRAGAZZI Comitato di Roma
Tel. 06 41733356
Mobile 338 6714053
Fax 06 41733372
arciragazzi@uni.net
www.arciragazzi.org
organizzazione@lacittaintasca.it
info@lacittaintasca.it
www.lacittaintasca.it

Mezzi pubblici per raggiungere la manifestazione:
671/714 – fermata Viale delle Terme di Caracalla (Piazzale Numa Pompilio)
360 – fermata Via Latina
628 – fermata Piazzale Cesare Baronio
665 – fermata Epiro
Metro Linea A – fermata San Giovanni
Metro Linea B – fermata Circo Massimo